Salta al contenuto

GLI ANIMALI DEL CIRCO TORNANO NELLA SAVANA

image

Il circo tradizionale è da tempo sotto pressione per l’utilizzo di animali e di specie rare che risultano sempre meno apprezzati dagli spettatori e dall’opinione pubblica.

E’ del 31 agosto la notizia di una delle più importanti liberazioni di animali selvaggi mai effettuata nel mondo dell’intrattenimento. 10 importanti circhi tra Colombia e Perù hanno interrotto gli spettacoli dando il via al rimpatrio nel loro ambiente naturale di 90 animali selvatici come leoni, tigri, scimmie, puma e orsi.

La campagna sostenuta per anni dalla Animal Defenders International per eliminare gli spettacoli con animali nei circhi ha ottenuto di aprire le gabbie per centinaia di animali

e di spalancare un varco significativo nel modo di fare spettacolo in tutto il mondo. Soltanto nell’ultimo mese ben 33 leoni di specie rare sono stati riportati in Africa.

Molti governi hanno aderito alla scelta di fermare gli spettacoli cruenti, le costrizioni e le mutilazioni agli animali ed i circhi illegali. I paesi che hanno già approvato leggi per l’abolizione degli animali negli show itineranti sono Bolivia, Perù, Ecuador, Paraguay, Colombia, El Salvador, Panama, Costa Rica e Messico.  


Fonte: Animal Defenders International – 31 agosto 2015


       articoli correlati

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...