Salta al contenuto

NASCE LA PIÙ GRANDE FORESTA PROTETTA AL MONDO

image

Il più grande sistema vivente pluviale protetto al mondo è nato in Colombia.

Occupata dalla presenza delle forze armate delle FARC e dalla guerra durata decenni, la enorme Serranía de Chiribiquete era un parco nazionale che non riusciva ad essere protetto dal Governo e che era sfruttato e utilizzato anche per la produzione di coca. Una delle aree con maggiore diversità biologica del nostro pianeta, situata nel cuore dell’Amazzonia colombiana, è stata adesso ripristinata ed allargata a 4,3 milioni di ettari, un’estensione superiore a quella dell’Olanda. La immensa foresta tropicale con i suoi alberi, fiumi, laghi, animali e vegetali ha visto riconoscere la sua indipendenza con un decreto ufficiale del Ministro dell’Ambiente. L’area protetta è stata anche dichiarata patrimonio mondiale dell’UNESCO, grazie al suo enorme valore ambientale, culturale e sociale.
L’annuncio segna il culmine di decenni di sforzi da parte delle organizzazioni internazionali e delle autorità colombiane ed è il risultato di un’alleanza per la conservazione di nuove aree protette sostenuta dal WWF.

Il parco ospita migliaia di specie, decine delle quali a rischio estinzione, tra cui il tapiro, la lontra gigante, il formichiere, la scimmia lanosa colombiana e il giaguaro, simbolo di questa zona.

Nonostante la limitata ricerca scientifica protratta in questa area, i dati disponibili indicano 2.939 specie, di cui 1.801 specie di piante, 82 specie di mammiferi, 58 specie di pipistrelli (una mai scoperta prima) 60 specie di rettili, 57 specie di anfibi, 492 specie di uccelli , 238 specie di pesci e 209 specie di farfalle (di cui almeno 6 nuove).


Fonte: The Bogotà PostWWF – 2 luglio 2018

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...