Salta al contenuto

L’ENERGIA DEL VENTO SPINGE SEMPRE DI PIÙ L’ITALIA

image

La produzione di elettricità rinnovabile in Italia continua ad essere tra le più efficienti in Europa. La eccellente performance del settore eolico

degli ultimi mesi

permette di confermare il record in questo settore per il nostro Paese.

Nella prima parte dell’anno l’incremento di fotovoltaico ed eolico è stato del 24% rispetto allo stesso periodo del 2018, un boom produttivo che gli permette di raggiungere quota 15,2% del mix elettrico nazionale, pareggiando il massimo storico italiano raggiunto nel 2016. Grazie anche a questo, nel mese di maggio 2019 la domanda di energia elettrica in Italia è stata soddisfatta per l’87,6% con produzione nazionale.

La forte crescita della produzione eolica ha quasi raddoppiato la sua capacità in poco più di un anno (+81,3% rispetto al 2018). In aumento è anche la produzione da fonte termica (+5,4%) e da fonte geotermica (+0,8%). Questi fattori, in concomitanza con altri elementi esogeni, hanno permesso un calo dei prezzi dell’energia italiana, a cominciare da quello del gas naturale sui mercati all’ingrosso, ridotto di un quinto nel primo trimestre del 2019.

L’analisi dell’Agenzia Nazionale per l’Energia ha rilevato che i prezzi al consumo dell’elettricità hanno subito una diminuzione costante negli ultimi anni rispetto agli altri Paesi europei e che il differenziale fra i prezzi pagati dalla media delle famiglie italiane e quelli della media delle famiglie Ue, è sceso dal 15% del 2011 all’attuale 2%.

______________________

Fonte: Enea  – giugno 2019

✔ Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...