Salta al contenuto

L’APE GIGANTE NON È ESTINTA: TORNA DOPO 40 ANNI

L’ape più grande
della Terra è stata avvistata da un team di ricercatori in una remota isola
dell’Indonesia per la prima volta dopo quasi 40 anni. L’ape gigante di Wallace
(Megachile pluto), grande all’incirca come un pollice umano, porta il
nome del naturalista ed esploratore gallese che la scoprì per la prima volta
nel 1858. Il suo ultimo avvistamento risaliva al 1981, tanto che l’Unione
Internazionale per la Conservazione della Natura l’aveva inserita nella sua
lista rossa sotto la categoria “vulnerabile”.

La femmina
dell’ape di Wallace è quattro volte più grande di un’ape comune e fa il suo
nido all’interno dei termitai utilizzando la resina degli alberi per schermarsi
dalle termiti, ma deforestazione e attività agricole nell’arcipelago
indonesiano ne minacciano l’habitat. Alla spedizione – sostenuta da Global
Wildlife Conservation – partecipava Clay Bolt, un fotografo naturalista
specializzato in api il quale ha dichiarato: “È stato incredibile vedere quanto
è meravigliosa questa specie dal vivo, ascoltare il suono delle sue ali giganti
ronzare vicino alla mia testa. Ora il mio sogno è di usare la nostra
ri-scoperta per innalzare questa ape a simbolo di conservazione per l’Indonesia
e punto d’orgoglio per i suoi abitanti”.


Fonte: Global Wildlife Conservation – 9 marzo 2019

Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...