Salta al contenuto

UE: I RIFUGIATI ASSUNTI PER AIUTARE LA SANITÀ IN CRISI

In questo momento emergenziale i sistemi sanitari di molti Paesi soffrono per la mancanza di personale qualificato sufficiente a coprire la costante e ingente richiesta. Per questa ragione molti migranti, con comprovata esperienza e qualifiche, sono stati assunti e supportano il personale locale nella lotta al COVID-19. “Nelle scorse settimane, molti Stati in Europa hanno pubblicamente chiesto agli operatori sanitari rifugiati di unirsi alla risposta nazionale per la lotta al virus. Supportiamo pienamente queste iniziative
Continua...

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...