Salta al contenuto

Compensazione Ecologica

LA FORESTA DELLA GRATITUDINE CRESCE IN INDIA

Una foresta di migliaia di alberi piantati dalle popolazioni tribali del Telangana come dono per ringraziare la natura della sua fertilità.

Il programma di compensazione ecologica della rete italiana della positività Mezzopieno dal 2005 ha piantato 12500 alberi e riforestato un’area abbandonata di oltre 800 ettari nel sud dell’India. La foresta si trova nell’area di Naidupet (Khammam dt.) (guarda sulla mappa) ed è custodita e sorvegliata dai bambini sordi e ciechi delle tribù Koyas che la proteggono dagli incendi e dai tagliatori abusivi.

 

 

Il PROGRAMMA DI COMPENSAZIONE ECOLOGICA 🌳🌳🌳

Sia la stampa su carta che i siti web producono emissioni di CO2,  questi ultimi per il fatto di essere ospitati in grandi server che consumano energia e per l’uso degli apparecchi elettronici utilizzati per consultarli.

 

CALCOLO DELLE EMISSIONI DI CO2

  • SITO INTERNET       + ca 3,6 kg CO2/anno *       
  • STAMPA                   + ca 3,4 gr CO2/pagina *
  • ALBERO                   – ca 5 kg CO2/anno *

Dettagli

  • *1       Sito internet di circa 20 pagine
  • *2       Stampa su carta A4 con inchiostro colorato ecocompatibile
  • *3       Albero di media dimensione (eucaliptus) coltivato in area tropicale (India)

Per gestire l’impatto generato dalla sua attività il Movimento Mezzopieno pianta la quantità di alberi necessaria a bilanciare la sua produzione di CO2. Mezzopieno utilizza stampe Carbon Balanced Printing e carta prodotta con processi eco sostenibili secondo lo standard FSC, il principale protocollo internazionale di garanzia sull’origine del legno e della carta.

IL PROGETTO
Mezzopieno ha creato un programma di compensazione ambientale che si occupa di piantare ogni anno un numero di alberi equivalente alle emissioni prodotte. Il progetto avviato in India nel 2005 opera insieme alle cooperative di agricoltori delle campagne del Telangana, nel sud del paese, e con le organizzazioni partner SEMI ARBOR INDIA.

Il programma si occupa di piantare e coltivare piante per la riforestazione e piante per uso medicinale. Il progetto si occupa anche della produzione di preparati ayurvedici per la distribuzione gratuita alle popolazioni tribali della regione.

12875

Alberi piantati dal 2005

IL METODO

Lo strumento di calcolo utilizzato è il GHG Protocol Corporate Standard 1, lo standard utilizzato a livello internazionale per la valutazione delle emissioni delle lavorazioni professionali.

Il progetto di piantagione e gestione ambientale è gestito utilizzando i parametri stabiliti dal Pannello Intergoverntivo sul Cambiamento Climatico e secondo le linee guida redatte dalla Task Force del National Greenhouse Gas Inventories.


UNA CURIOSITÀ MEZZOPIENA ❗

Lo sai che gli alberi fanno parte di un ciclo sostenibile che aiuta a combattere il cambiamento climatico grazie alla rimozione del CO2 dall’atmosfera attraverso la fotosintesi clorofilliana e lo stoccaggio del carbonio. C’è però un limite al carbonio che le piante possono trattenere, ma il CO2 continua ad essere conservato anche nel legno e nei prodotti cartari. Con il riciclo della carta e prolungando la vita dei prodotti fatti di carta, contribuiamo a trattenere il carbonio fuori dall’atmosfera più a lungo. E quando nuovi alberi vengono piantati, la ritenzione di CO2 ricomincia.

L’utilizzo pro-capite annuo di carta è di circa 200 Kg e produce tra i 130 e i 250 Kg di CO2 a seconda della fonte di energia utilizzata. Leggere un quotidiano al giorno produce il 20 % in meno di CO2 rispetto alla lettura on line per circa 30 minuti. Una ricerca su Google corrisponde a un consumo di 3,5 gr di CO2 mentre un foglio A4 a 3,4 gr di CO2 (fonte Assocarta).

👁️ Leggi le buone pratiche Mezzopieno sull’ambiente

 

Entra nel mondo Mezzopieno

Loading...