Salta al contenuto

I RIFUGIATI IN  SERVIZIO NELLE CITTÀ

Sono molti gli immigrati che in questi mesi estivi in Italia hanno deciso di non rimanere con le mani in mano ad aspettare.  Da Venezia a Torino, passando per Perugia, Lucca e Cagliari, sono tanti i gruppi di richiedenti asilo e profughi che in diverse città della penisola si sono organizzati ed hanno scelto fare qualcosa per ricambiare l’accoglienza offertagli, mettendosi a disposizione delle comunità che li hanno accolti. A Portogruaro in provincia di Venezia,
Continua...

PANAGIOTA, LA NONNA DEI PROFUGHI

Idomeni è un piccolissimo villaggio della Grecia che conta 150 abitanti, soprattutto pensionati. Nell’ultimo anno ha visto il passaggio di circa un milione di profughi e dal 6 marzo 2016, quando i flussi hanno incominciato ad essere regolati, tra i 10-15 mila rifugiati sono rimasti bloccati qui. La signora Panagiota Vasileiadou, 82 anni, si dedica a loro offrendo tutto quello che può. La chiamano “nonnina”, i rifugiati sono la sua famiglia: nella sua casa ne
Continua...

GLI AFRICANI SI INTEGRANO CANTANDO IN PIEMONTESE

Musa, Moustapha, Michael, Yunus, Boto, Maurice, Aliu, Omar, Saiku, Idrissa provengono da Senegal, Gambia, Ghana e Costa d’Avorio, hanno tra i 20 e 30 anni e sono richiedenti asilo ospitati in centri di accoglienza nelle Valli di Lanzo, nel torinese. Sono protagonisti di una singolare esperienza di integrazione: fanno parte del “Coro Moro”, nato nel novembre 2014, che si esibisce con un repertorio di canzoni in dialetto piemontese e in franco provenzale. La band è
Continua...

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...