Salta al contenuto

IL SUDAN ABOLISCE LE MUTILAZIONI GENITALI FEMMINILI

Il Sudan ha reso la mutilazione genitale femminile fuori legge, inserendo un nuovo articolo alla legge penale del Paese che punisce severamente questa pratica.  Circa 9 donne su 10 nel Sudan hanno subito l’infibulazione, secondo i dati delle Nazioni Unite, una procedura che prevede la rimozione di parte dei genitali femminili. Questa usanza trova in Sudan una delle più alte percentuali di applicazione a livello globale. La nuova legge rende punibile ogni tipo di menomazione genitale
Continua...

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...