LE ACQUE DI SCARTO DELLA CITTÀ ALL’AGRICOLTURA: SICILIA LA PRIMA IN ITALIA

La Sicilia è la prima regione italiana che adotta un piano per rendere circolare l’uso dell’acqua, realizzando una soluzione alla scarsità di risorse idriche a cui è soggetta la regione: riutilizzare le acque reflue depurate per alimentare l’agricoltura ma anche per usi civili e ambientali e nell’industria. Con un decreto dell’assessorato regionale dell’Energia e dei […]

SCOPERTA UNA RARISSIMA FORESTA DI CORALLI NERI IN SICILIA

Un gruppo di biologi e scienziati dell’Università di Bari ha scoperto una foresta di coralli neri rarissimi nei fondali di Marettimo, nell’arcipelago delle isole Egadi, in Sicilia. La scoperta è avvenuta dopo oltre due anni di ricerche e ha permesso di individuare una distesa di circa 4000 metri quadrati completamente intatta, situata tra i 55 […]

SICILIA, PRIMA AD APPROVARE UNA LEGGE ANTIRANDAGISMO

La prima legge regionale per favorire la lotta al randagismo è stata approvata dalla Sicilia. L’Assemblea regionale siciliana ha approvato una lista di provvedimenti e di norme che permetteranno alla Sicilia di contenere e monitorare il fenomeno dell’abbandono e del maltrattamento degli animali domestici, realtà ancora molto diffusa nella regione. La legge è composta da […]

LA SICILIA STA RIFORESTANDO IL MARE

La Sicilia è la prima regione italiana e tra le prime in Europa ad avviare il recupero delle praterie di posidonia sui suoi fondali e a intraprendere la strada per il mitigamento climatico attraverso le piante acquatiche. La posidonia è una pianta marina con rizomi profondi, fiori, foglie e frutti che vive nelle zone costiere […]

GLI SCARTI DELLE ARANCE SICILIANE DIVENTANO FERTILIZZANTI

E’ siciliano il progetto che utilizza gli scarti degli agrumi mescolati ai rifiuti di lavorazione dello zolfo per farne un concime organico-minerale alternativo ai concimi chimici: un aiuto alla natura e agli agricoltori colpiti dall’embargo dei prodotti russi. L’Unione europea da tempo ha avviato un processo per rendere i suoli europei meno dipendenti dai fertilizzanti […]