Salta al contenuto

MATTONI DAGLI SCARTI DI PLASTICA: DAL KENYA L’IDEA

Mezzopieno nelle scuole – Giornalisti gentili Nzambi Matee ha 29 anni ed è una ingegnera di Nairobi che produce materiale per l’edilizia, partendo dagli scarti di plastica. È riuscita a realizzare mattoni più resistenti del calcestruzzo usando lo scarto dello scarto, a cominciare dalle plastiche. In particolare quella porzione di rifiuti che in genere non possono più essere riciclati. La donna ora produce materiali da costruzione a basso costo e soprattutto eco-compatibili. Nel suo sito spiega di essere
Continua...

LA FLOTTA SPAZZINA CHE RIPULISCE I MARI

Mezzopieno nelle scuole – Giornalisti gentili A un anno e mezzo di distanza dal decreto Salvamare, voluto dal ministero dell’Ambiente, che consente ai pescatori di sbarcare in porto la plastica raccolta durante le uscite in mare, è stata varata la prima flotta anti-inquinamento italiana, composta da battelli di diverse dimensioni attrezzati per pescare immondizia galleggiante. Questa flotta opererà lungo tutte le coste del paese per ripulire il mare e portare a riva e dare nuova
Continua...

IL PRIMO SUPERMERCATO A RIDURRE I RIFIUTI TESSILI

Mezzopieno nelle scuole – Giornalisti gentili L’Ovs è l’unica azienda italiana che sceglie di aderire all’ultimo progetto di Global Fashion Agenda, con lo scopo di abbattere i rifiuti tessili in Bangladesh. Il progetto parte proprio dal Bangladesh perché lì, ogni anno, vengono accumulati più di 400.000 tonnellate di scarti della lavorazione del settore. L’Ovs ha già coinvolto alcuni fornitori chiave per la raccolta degli scarti tessili che saranno trasformati in filati e tessuti per i prossimi
Continua...

ARRIVA LA SETTIMANA LAVORATIVA DI 4 GIORNI

Una settimana lavorativa più breve, un mezzo per migliorare l’equilibrio tra lavoro e vita privata, offrire opportunità di impiego a più persone e ridurre lo sfruttamento delle risorse naturali. Un’iniziativa in questa direzione ha spinto la Spagna a diventare il primo Paese a testare l’orario di lavoro più breve e a ridurre la settimana lavorativa a 32 ore. Microsoft Giappone ha testato l’idea nel 2019 e la multinazionale inglese Unilever la sta attualmente sperimentando in Nuova Zelanda.
Continua...

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...