LE MUTILAZIONI GENITALI FEMMINILI NEL MONDO CALANO DRASTICAMENTE

Le mutilazioni genitali femminili sono un fenomeno che colpisce circa 200 milioni di ragazze e bambine in tutto il mondo. Questa pratica è gradualmente diminuita e nell’ultimo anno ha visto un significativo declino, principalmente in Africa. Il rapporto del British Medical Journal raccoglie i dati delle ragazze africane fino a 14 anni e rileva un calo dal 71,4% di casi del 1995 all’8% di oggi. Tradizionalmente questa pratica è più diffusa nelle nazioni dell’Africa orientale, come la […]

LA  NUOVA ZELANDA DICE BASTA ALLE TRIVELLAZIONI

Il governo della Nuova Zelanda ha deciso oggi di vietare ogni nuova attività di trivellazione e sondaggio offshore per la ricerca degli idrocarburi.  Il Paese è il quarto stato sovrano al mondo a mettere fine alla pratica di prospezione ed estrazione dal mare dopo Costa Rica, Belize e Francia. “La Nuova Zelanda ha preso una decisione storica per la tutela del clima, spronata da quelle decine di migliaia di persone che per anni si sono battute […]

IL GAMBIA ABOLISCE LE MUTILAZIONI GENITALI FEMMINILI

Martedì 24 novembre, il presidente del Gambia Yahya Jammeh ha vietato le mutilazioni genitali femminili nel paese. Benché il governo non abbia ancora varato una legge ufficiale, il provvedimento avrà un effetto immediato. Si tratta del secondo paese dell’Africa Occidentale, dopo la Nigeria, ad aver abolito l’infibulazione e le violenze perpetrate nei confronti delle donne nel Paese. Secondo dati Unicef, in Africa il 75% delle donne subisce una mutilazione genitale femminile, di queste il 56% […]

LA NIGERIA ABOLISCE L’INFIBULAZIONE

L’infibulazione è bandita ed è fuori legge anche in Nigeria. Il Senato nigeriano ha approvato il disegno di legge “Violence Against Persons Prohibition” proposto dal presidente nigeriano uscente Goodluck Jonathan. La nuova legge rappresenta uno strumento legale contro ogni forma di violenza ai danni delle persone vulnerabili, con un’attenzione particolare alle donne e alle bambine. Il fulcro della riforma è la criminalizzazione delle mutilazioni genitali femminili,  una pratica subita da circa il l 27% delle […]

LA SARDEGNA ACCOGLIE CHI SI TRASFERISCE: 15.000 EURO IN DONO

La Sardegna ha creato un fondo per incentivare l’acquisto o la ristrutturazione di prime case nei propri piccoli Comuni con popolazione inferiore ai 3000 abitanti. Una decisione che punta a ripopolare le aree a rischio di spopolamento e a stimolare la rinascita di paesini e borgate, puntando sui giovani e sulle famiglie. La Regione ha stanziato l’erogazione di una somma di 15.000 euro a fondo perduto per ogni persona che decida di spostare la propria […]