Salta al contenuto

ARRIVANO I COSTUMI DI CARNEVALE PER LE CARROZZINE

La Disney ha deciso di prendere una posizione chiara nei confronti della disabilità e ha lanciato costumi di carnevale e rivestimenti per le carrozzine delle persone che sono obbligate all’immobilità. In questo modo inclusivo anche chi si muove su rotelle può vivere un carnevale spensierato e calarsi in una nuova avventura come personaggio delle fiabe o dei cartoni animati più popolari, da Toy Story ai classici come Cenerentola. I costumi nati prevalentemente per i bimbi
Continua...

IMPARARE A VIVERE I PROBLEMI CON IL SORRISO

Riflettori accesi sul tema della disabilità al Carnevale di Viareggio, uno dei più noti e spettacolari: uno dei carri più grandi che hanno sfilato – 22 metri di altezza – è un Pulcinella in sedia a rotelle che, manganello in mano, si fa strada abbattendo le barriere che lo ostacolano. “No tu no” il nome del carro, nato da un’idea di Massimo Breschi, vincitore dell’edizione 2015, in collaborazione con l’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare:
Continua...

LE ARANCE DEL CARNEVALE DIVENTANO FERTILIZZANTE

Il carnevale di Ivrea è conosciuto in tutto il mondo ed è l’unico in Italia che abbia mantenuto un legame ininterrotto con il Medioevo in cui è nato. Questa festa popolare nata nel 16° secolo è caratterizzata da un complesso cerimoniale folcloristico di evocazioni storico-leggendarie ma soprattutto dalla spettacolare battaglia delle arance, unica nel mondo e icona stessa del Carnevale. Tonnellate di agrumi vengono utilizzarti come munizioni e lanciate dalle contrade in lotta. Questa battaglia utilizza
Continua...

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...