Salta al contenuto

LA RIVOLUZIONE NELLA CURA DELLA SCLEROSI MULTIPLA

image

La sclerosi multipla ad un passo dalla cura. Per la prima volta un farmaco è riuscito a mostrare evidenze significative di una regressione della malattia su un campione di pazienti in fase acuta.

E’ un equipe internazionale di ricercatori a darne la comunicazione ufficiale e ad illustrarne i risultati nel corso del meeting annuale dell’American Academy of Neurology a Washingotn del 24 aprile scorso.

Gli scienziati della MedDay hanno testato per un anno il farmaco MD1003 su 154 pazienti in 16 diversi centri francesi verificandone i risultati in confronto ad un campione di pazienti trattati con una terapia placebo. “Esiste un significativo miglioramento della condizione della malattia nei pazienti trattati regolarmente per un periodo di 12 mesi” ha dichiarato il professor Ayman Tourbah, tra i responsabili della scoperta, “l’MD1003 è ben accettato, fa regredire la malattia in oltre il 90% dei casi ed ha il potenziale per diventare presto una nuova terapia per la malattia”. Il farmaco agisce su due fronti della malattia con un effetto pro-mielinotico ed uno di rinforzo nella trasmissione degli impulsi nervosi. I dati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista medica specializzata Journal of Multiple Sclerosis and Related Disorders.

La ricerca è stata elevata alla fase pivotale III (l’ultima prima della commercializzazione su vasta scala) ed è sottoposta ai test finali precedenti la sua approvazione definitiva. I dati sono attesi per la fine del 2015.


Fonte: MedDay Pharmaceuticals; 

Journal of Multiple Sclerosis and Related Disorders ; CHU Reims

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...