Salta al contenuto

PALESTINESI E ISRAELIANI UNITI PER LA PACE

image

In medio oriente qualcosa sta cambiando, partendo dal piccolo e dal basso.

Il 17 ottobre a Gerusalemme, Palestinesi
e Israeliani hanno marciato insieme per la pace. Una
risposta nonviolenta di alcune centinaia di persone, ebree e musulmane, agli scontri che
dall’inizio di Ottobre infiammano la Terra Santa.  

I dimostranti, sotto lo
slogan “Ebrei e Arabi si rifiutano di essere nemici”, hanno chiesto a gran voce
ai rispettivi governi la fine delle violenze e il rilancio dei negoziati di
pace, ormai in stallo da anni.

“Non ha senso – hanno affermato
alcuni manifestanti – rispondere alla violenza con altre forme di violenza. Il
dialogo è la vera via per la pace.  Le
persone lo hanno capito”.

Il movimento JewsAndArabsRefuseToBeEnemies

è nato da due studenti dell’Hunter College di New York, Abraham Gutman, israeliano e Dania Darwish, araba. Il loro messaggio seguito da  decine di migliaia di persone in tutto il mondo è “nessuno può dirmi chi odiare. Voglio giudicare ogni persona per chi è e non per l’etichetta che ha”.


Fonte: CNN; Jews and Arabs refuse to be enemies


          notizie correlate

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...