Salta al contenuto

LE BOTTIGLIE USATE DIVENTANO LAMPADINE SOLARI

image

Un’idea apparentemente semplice che sta rivoluzionando il mondo e la vita di centinaia di migliaia di persone nei Paesi più poveri e isolati. L’idea è stata di un quarantenne delle Filippine determinato a portare la luce a tutte le famiglie della sua nazione. Il suo progetto è partito da un prodotto di grande diffusione, le bottiglie di plastica riciclate, utilizzate come lampadine solari.

L’invenzione di Illac Diaz è riuscita, a costo zero, a fornire energia alle case povere del suo Paese in modo completamente ecologico e sostenibile. Il suo progetto Liter of Light (un litro di luce) trasforma le bottigliette in tubi luminosi che rifrangono la luce solare per fornire illuminazione alle case. Il dispositivo funziona come un prisma; durante il giorno l’acqua messa all’interno della bottiglia rifrange la luce solare, fornendo la stessa quantità di luce di una lampadina a incandescenza da 40-60 watt. Una bottiglia solare installata correttamente può durare fino a 5 anni.

Per permettere all’idea di crescere in modo sostenibile, Diaz ha implementato un modello di business in cui i bulbi delle bottiglie sono assemblati e installati dalle persone locali, che possono trarre un piccolo reddito per il loro lavoro. In pochi mesi si è creato un indotto che ha installato 15.000 bulbi solari in 20 aree delle Filippine e l’idea si è diffusa in tutto il mondo. Da quando questa tecnologia è stata lanciata, oltre 353.000 bulbi di bottiglia sono stati installati nelle comunità di 15 Paesi in tutto il mondo. 


Fonte: Liter of Light – 28 maggio 2019

✔ Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...