Salta al contenuto

VEDERE IL MONDO COME GLI ANIMALI: ORA SI PUÒ

Non esistono due specie di animali che vedono il mondo con gli stessi colori. Molti animali tra cui api, uccelli e persino mammiferi come le renne possono, per esempio, percepire la luce ultravioletta. Gli occhi umani invece hanno recettori sensibili al rosso che molti animali non possono vedere. Un gruppo di scienziati dell’Università della California Davis ha inventato un sistema
Continua...

AUMENTANO I BOSCHI SOSTENIBILI IN ITALIA

In Italia crescono le filiere forestali responsabili e i boschi certificati secondo lo standard internazionale FSC (Forest Stewardship Council). Sono di oltre 85.000 ettari, un’area corrispondente a 119.300 campi da calcio, le superfici gestite secondo gli standard di sostenibilità, il 4,4% in più rispetto al 2022. Le realtà certificate nella protezione e gestione responsabile del patrimonio forestale italiano sono passate
Continua...

FERMATO L’ABBATTIMENTO DELLA FORESTA HABITAT DEL PARROCCHETTO

Un tribunale australiano ha sospeso il disboscamento di un’area della foresta di Huon Valley, nella Tasmania, uno degli ultimi ecosistemi dove vive il raro parrocchetto di Latham un pappagallo in via di estinzione. La decisione è stata presa in seguito alla causa intentata contro le autorità statali della Tasmania da parte di una fondazione privata, la Bob Brown Foundation che
Continua...

TORNA IL TAKAHE, RITENUTO ESTINTO NEL 1898

Il takahe, uccello di origine preistorica tra i più rari al mondo, torna a popolare la Nuova Zelanda dopo essere stato considerato estinto in natura. Dopo anni di cura, questi colorati volatili sono tornati a popolare l’Isola del Sud in Nuova Zelanda, loro casa originaria, dove vengono custoditi come icona nazionale. Dichiarato estinto nel 1898, quando la sua popolazione era
Continua...

SCOPERTA LA PIÙ ESTESA BARRIERA CORALLINA PROFONDA DEL MONDO

Gli scienziati hanno scoperto e mappato la più grande barriera corallina profonda del mondo, al largo della costa atlantica degli Stati Uniti. Grazie ad una nuova tecnologia di mappatura subacquea che ha reso possibile costruire immagini 3D del fondale oceanico, i ricercatori sono venuti a conoscenza del vasto ecosistema di coralli che si estende per circa 499 chilometri dalla Florida
Continua...

I PINGUINI SONO DI PIÙ: SCOPERTE NUOVE COLONIE

Grazie al rilevamento satellitare gli scienziati hanno localizzato quattro nuove colonie di pinguini imperatore finora sconosciute, in Antartide. Salgono così a 66 i siti di riproduzione noti sul continente, dove si conta una popolazione totale di 550.000 individui. Date le condizioni climatiche la ricerca satellitare è il metodo favorito dagli scienziati per mappare le colonie che vivono intorno al Polo
Continua...

LE PIANTE PARLANO TRA LORO: LA SCOPERTA GIAPPONESE

Un team di scienziati giapponesi ha scoperto un sistema di comunicazione tra le piante ed è riuscito per la prima volta a registrare foglie che “parlano” tra loro attraverso un linguaggio biologico mai individuato in precedenza. I ricercatori della Saitama University hanno catturato un processo in cui le piante danneggiate da insetti, predatori o per altri motivi comunicano con piante
Continua...

L’ORICE DICHIARATO ESTINTO 20 ANNI FA TORNA IN NATURA

L’orice cornuto a scimitarra (Oryx dammah), chiamato anche orice del Sahara, è la prima specie ad essere stata declassata nella lista di animali da conservare dell’International Union for Conservation of Nature (IUCN) extint in the wild, invertendo il processo di estinzione che lo stava facendo sparire. Un tempo diffuso in tutto il Nord Africa, la sua popolazione subì un crollo
Continua...

RITROVATA LA TALPA DORATA RITENUTA ESTINTA DA 86 ANNI

Non veniva avvistata dal 1936, la talpa d’oro di De Winton (Cryptocloris wintoni) temuta estinta, riscoperta nella sabbia vicino alla città costiera di Port Nolloth, nel nord-ovest del Sudafrica. Il piccolo mammifero prende il nome “d’oro” dalle secrezioni oleose che lubrificano la sua pelliccia che le permettono di “nuotare” tra le dune di sabbia, senza creare tunnel ma seppellendosi tra
Continua...

I SEMI RITROVATI GERMOGLIANO DOPO 140 ANNI

Era il 1879 quando il botanico William Beal sotterrò alcune bottiglie di vetro piene di semi e sabbia in un sito prescelto nel campus dell’Università del Michigan, negli Sati Uniti. L’obiettivo dell’esperimento era di comprendere quanto a lungo le piante infestanti mantenessero la loro vitalità nel terreno, così da aiutare gli agricoltori in un’epoca in cui i diserbanti chimici sintetici
Continua...

L’EUROPA SI ACCORDA PER IL RIPRISTINO DELLA NATURA

Il Parlamento e il Consiglio europeo hanno raggiunto l’accordo sulla Nature Restoration Law, la prima legge in Europa sul ripristino della natura. La nuova legge fissa l’obiettivo di ripristinare entro il 2030 almeno il 20% delle aree terrestri e marine degradate in Europa, il 60% entro il 2040 e il 90% entro il 2050. L’iter legislativo avviato nell’Unione europea vede
Continua...

INVENTATO IL SENSORE CHE SALVA LE FORESTE DAGLI INCENDI

Un gruppo di neolaureati turchi ha inventato un sistema per rilevare gli incendi prima che si diffondano, utilizzando una rete di sensori satellitari montati sugli alberi. La tecnologia si basa su piccoli terminali digitali in grado di percepire i cambiamenti nell’aria e avvisare le autorità locali in caso di incendio. Con un solo sensore per ogni 16 ettari di foresta
Continua...

PATTINARE SUL LAGO TRASPARENTE: LA FINESTRA DI GHIACCIO

Le condizioni meteo straordinarie hanno consentito al lago Rabbit, nell’area alpina intorno alla città di Anchorage, in Aalaska, di ghiacciare rimanendo completamente trasparente così da mostrare il suo fondale come attraverso il vetro di un acquario. A rivelare il fenomeno è stato un video pubblicato dallo scrittore ed esperto di avventure Luc Mehl, che ha pattinato sul lago insieme alla
Continua...

I CAMPI DA GOLF CHIUDONO E DIVENTANO RISERVE NATURALI

I campi da golf occupano grandi spazi naturali e spesso non hanno un impatto positivo per l’ambiente. Il terreno viene privato della sua vegetazione naturale per far posto al fairway erboso e il mantenimento del campo richiede molta acqua e l’irrorazione di pesticidi, con conseguenze molto impattanti per la fauna e per la biodiversità locali. Negli Stati Uniti, uno dei
Continua...

SALVATI DALLA GUERRA I LEONI ABBANDONATI NELLO ZOO

La leonessa Aysa è stata lasciata in uno zoo privato abbandonato nella regione orientale di Donetsk, quando è scoppiata la guerra in Ucraina. Incinta e senza cibo, dopo diversi giorni è stata salvata e trasferita in un santuario temporaneo vicino a Kiev, dove ha dato alla luce i suoi tre cuccioli Emi, Santa e Teddi. Da Kiev la fuga dalla
Continua...

UNA PIANTINA PORTATA IN UFFICIO DIVENTA 183 METRI

Allie Brennan e suo marito Des hanno acquistato una piccola pianta di edera nel 2009 e l’hanno portata in ufficio per dare un po’ di verde al loro spazio di lavoro. Oggi la piantina misura 183 metri ed ha occupato tutto l’ufficio arrampicandosi alle pareti e ai soffitti facendo più giri. “È iniziato tutto per scherzo ma non possiamo più
Continua...

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...