Salta al contenuto

LA FARFALLA EUFIDRIA TORNA DOPO ESSERSI QUASI ESTINTA

Grazie a un progetto dell’Initiative for Nature Conservation Cymru (INCC), sarà adesso possibile osservare in natura, nelle campagne gallesi del Regno Unito, una rara farfalla quasi scomparsa.

Rob Parry, fondatore dell’INCC, ha portato avanti un progetto, iniziato nel 2020, per evitare la completa estinzione dell’Euphydryas Aurinia, la farfalla dalle inconfondibili ali color crema e arancioni. Una popolazione che può ora essere avvistata nell’area naturale di Llantrisant Common a Rhondda Cynon Taf. Alla fine del 2020, l’INCC ha ricevuto una licenza per raccogliere 80 bruchi in natura per avviare un programma di riproduzione e allevamento in cattività. Parry, insieme al suo team, ha creato nuove colonie di bruchi per rilasciarli nuovamente nella zona una volta trasformati in farfalle.

Secondo l’ultimo rapporto di State of the Nature, quasi una specie su cinque in Galles è classificata come a rischio di scomparsa negli anni a venire. L’approccio dell’INCC è quindi quello di intervenire prima che succeda la catastrofe e cioè la completa estinzione di una specie. Dopo la fase del rilascio delle farfalle il gruppo dell’INCC avvierà un periodo di monitoraggio che durerà diversi anni con la speranza che la popolazione di farfalle riesca a prosperare. Le farfalle sono infatti riconosciute come indicatori di biodiversità e quindi fondamentali per la salute dei nostri ecosistemi.

___________________

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact checking delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO | Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali

Se trovi utile il nostro lavoro e credi nel principio del giornalismo costruttivo non-profit | sostieni Mezzopieno

ツ diffondiamo la positività condividi

Ricevi gratuitamente le buone notizie di Mezzopieno News

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...