Salta al contenuto

FARE PACE CON IL PIANETA

Le guerre sono spesso di origine geo-politica o di ordine economico, legate allo sfruttamento delle risorse o dei territori ma anche scontri dell’uomo nei confronti della natura, attività e processi che entrano in conflitto con l’ambiente. Le emissioni che gli esseri umani producono e che si riversano nell’aria rappresentano gli elementi di maggior impatto sulla Terra e fonte di aggressione nei confronti dell’equilibrio ecologico e antropico. Per questo il principale modo per fare pace con
Continua...

ARRIVA L’ACCORDO MONDIALE CONTRO L’INQUINAMENTO PLASTICO

I capi di Stato, i ministri dell’ambiente e i rappresentanti di 175 nazioni hanno approvato una risoluzione storica all’Assemblea delle Nazioni Unite per l’ambiente, per porre fine all’inquinamento da plastica e per un accordo internazionale legalmente vincolante che entrerà in vigore entro il 2024. La risoluzione è considerata un passaggio storico e l’atto giuridico ufficiale da cui iniziano i lavori per il primo Trattato mondiale sull’inquinamento plastico che affronta l’intero ciclo di vita della plastica,
Continua...

LA CAMPANIA ABOLISCE LE GABBIE NEGLI ALLEVAMENTI

Il Consiglio regionale della Campania ha approvato all’unanimità una mozione per incrementare il benessere delle specie impiegate nel settore zootecnico, deliberando l’abolizione delle gabbie e dei recinti affollati negli allevamenti. La Campania è la seconda regione italiana ad adottare questo provvedimento, dopo la risoluzione dell’Emilia Romagna nel maggio 2021. Questo percorso segue la raccomandazione della Commissione UE che ha stabilito che entro il 2027 ogni animale allevato nell’Unione europea potrà vivere libero dalle gabbie. La 
Continua...

IN ITALIA NASCE IL LICEO DELLA TRANSIZIONE ECOLOGICA

Dal prossimo anno prenderà il via in Italia il nuovo Liceo per la Transizione Ecologica e Digitale, un percorso formativo quadriennale che coinvolgerà le prime 27 scuole superiori in tutta Italia, quattro università e diverse aziende. Il nuovo corso di studi secondario nasce come risposta alle urgenze ambientali e climatiche che il mondo sta affrontando, per creare competenze nel campo delle materie legate allo sviluppo sostenibile e dalle quali dipenderanno sempre più in futuro le
Continua...

SCOPERTA UNA BARRIERA CORALLINA TRA LE PIÙ VASTE AL MONDO

Una missione di ricerca scientifica ha scoperto una delle barriere coralline più grandi del mondo al largo di Tahiti, nella Polinesia francese. Le condizioni incontaminate dei coralli e la sua vastità rendono questa scoperta di grande valore. Scoperta dall’esploratore Alexis Rosenfeld, la barriera corallina è lunga circa 3 chilometri e si trova a una profondità tra i 30 e i 65 metri sotto la superficie del mare; è una delle barriere coralline sane più estese
Continua...

L’ECUADOR DICE BASTA ALLE ESTRAZIONI NELLA FORESTA

La Corte dell’Ecuador ha stabilito che i piani per estrarre rame e oro nella foresta pluviale protetta sono incostituzionali e violano i diritti della natura e pertanto verranno cancellati. La storica sentenza sancisce che i permessi minerari rilasciati a Los Cedros, un’area protetta che comprende parti della Colombia, dell’Ecuador e del Perù, una delle aree più ricche di biodiversità del pianeta, siano revocati definitivamente e che l’area venga restituita alla natura. L’area è sede di
Continua...

IL CONGO CHIUDE L’EXPORT DI LEGNA PER SALVARE LE FORESTE

La Repubblica Democratica del Congo ha annunciato un piano per vietare le esportazioni di legname e per revocare tutte le licenze di sfruttamento straniero e di espropriazione della foresta pluviale, una delle più vaste al mondo. “Non vogliamo più contratti con partner che sono venuti a tagliare selvaggiamente le nostre foreste, ritireremo questo tipo di contratti”, ha dichiarato il ministro dell’ambiente Eve Bazaiba che ha contestualmente avviato una dura campagna per cancellare le concessioni forestali
Continua...

LE GALAPAGOS CREANO UN NUOVO PARCO MARINO DI 38.000 KM

Il presidente ecuadoriano Guillermo Lasso ha annunciato la creazione di un parco marino protetto intorno alle isole Galápagos di 38.000 chilometri quadrati, un’area vasta quanto la Svizzera. Lasso ha anche presentato insieme a Ecuador, Colombia, Panama e Costa Rica, l’Eastern Tropical Pacific Marine Corridor, un percorso marino protetto di 500.000 km², un rifugio subacqueo equivalente ad una superstrada per una grande varietà di animali migratori in via di estinzione come squali martello smerlato, squali balena,
Continua...

NASCE LA FORESTA CONDIVISA DEL PO: 200 CHILOMETRI VERDI

“Condivisa” perché chiunque – istituzioni, cittadini, aziende agricole, imprese, associazioni – può contribuire a realizzarla: la “Foresta Condivisa del Po Piemontese” si propone di mettere a sistema gli interventi di riqualificazione ambientale avviati negli ultimi trent’anni lungo la fascia fluviale del Po e nelle aree circostanti per costituire una “foresta di vicinato” con l’ambizioso obiettivo di giungere a 1,5 milioni di alberi e arbusti, uno per ciascun abitante dei 53 Comuni attraversati. “In questo periodo
Continua...

NASCE IN ITALIA IL SERVIZIO CIVILE AMBIENTALE

Nasce in Italia il Servizio Civile Ambientale, un nuovo strumento che favorisce l’attivismo e la formazione sulle tematiche ambientali, la green economy e la sostenibilità. Questo programma offre ai giovani un’esperienza di valore formativo e civile che fornisce competenze utili per l’immissione nel mondo del lavoro in ambiti specifici d’intervento dedicati alla transizione ecologica e alla preservazione ambientale. I progetti coinvolgono i centri di ricerca pubblici, le università e le associazioni di protezione ambientale legalmente
Continua...

ARRIVANO LE TENDE DI ALGHE CHE MANGIANO LO SMOG

Lo studio londinese ecoLogicStudio ha ideato una particolare tenda da esterni applicabile sulle facciate degli edifici cittadini con la funzione di catturare CO2 e composti inquinanti dall’atmosfera. Questa tenda chiamata Photo.Synth.Etica è composta da diversi moduli da 16,7 per 7 metri che agiscono come fotobioreattori e che sfruttano la luce naturale per nutrire alcune colture, come le microalghe, per sintetizzare l’anidride carbonica, producendo ossigeno ed emettendo una luminescenza nelle ore notturne. Ogni modulo cattura circa
Continua...

SEMPRE MENO ADDITIVI CHIMICI IN AGRICOLTURA

Una gran parte dei Paesi del mondo sta riducendo l’utilizzo di additivi chimici in agricoltura, sostituendoli con derivati di origine naturale e colture biologiche. I fertilizzanti chimici a base di azoto, fosforo e potassio hanno contribuito a rilanciare l’agricoltura e a nutrire il mondo. Tuttavia le rilevazioni hanno dimostrato che un aumento eccessivo del loro impiego sconvolge l’equilibrio dell’ecosistema e lo contamina. Questi fertilizzanti si accumulano nel terreno e possono inquinare i sistemi idrici e impedire
Continua...

LO SPORT SALVA L’AMBIENTE: IL MONDIALE DI PLOGGING

Si è tenuto in Val Pellice, sulle Alpi torinesi, il primo campionato mondiale di plogging, la nuova disciplina che unisce sport e protezione dell’ambiente. La gara si è svolta su 1685 chilometri di sentieri dove decine di persone si sono sfidate tra prestazioni atletiche e protezione ecologica secondo tre parametri: la distanza percorsa, il dislivello positivo coperto e i rifiuti raccolti. La competizione ha visto cinque gare in tre giorni in cui i partecipanti hanno
Continua...

NASCE IL RISO MARINO: CIBO A IMPATTO ZERO

Lo chef spagnolo Angel Léon ha scoperto che esiste un alga marina che produce un chicco simile al riso che può essere mangiato e che possiede caratteristiche estremamente positive per l’ambiente e per la lotta al cambiamento climatico. La zostera marina è un cereale ricco di proteine ​​che cresce nei mari di tutto il mondo e che è capace di catturare 35 volte più carbonio delle foreste pluviali tropicali. Una pianta che cresce sottacqua senza bisogno di
Continua...

LA BENZINA AL PIOMBO ABOLITA IN TUTTO IL MONDO

L’Organizzazione delle Nazioni Unite ha annunciato ufficialmente che la benzina al piombo è stata definitivamente bandita in tutti i Paesi del mondo. Dopo una campagna durata quasi venti anni per far adottare carburanti meno inquinanti e pericolosi per la salute, anche l’Algeria, l’ultimo Paese che ancora ne consentiva la vendita, ha sancito la fine della distribuzione di questo carburante. In molti stati la vendita era già vietata da quando diversi studi scientifici hanno dimostrato che
Continua...

ABOLITO L’ERBICIDA CHE DANNEGGIA I BAMBINI

Un anno dopo l’Europa, anche gli Stati Uniti hanno deciso di vietare l’utilizzo di uno degli erbicidi più utilizzati nelle colture alimentari, il Clorpirifos. Questo pesticida organofosfato che viene largamente utilizzato dal 1965 è stato  ritenuto responsabile di danni neurologici nei bambini, di provocare un ridotto peso alla nascita, un quoziente intellettivo inferiore e altri problemi di sviluppo. L’Epa (l’Agenzia statunitense per la protezione dell’ambiente) ha annullato una decisione dell’ex-presidente Trump di mantenere in uso
Continua...
+

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...