Salta al contenuto

GLI ABORIGENI VINCONO CONTRO LA MULTINAZIONALE DEL GAS

Gli aborigeni delle isole Tiwi hanno vinto una causa storica contro la perforazione di pozzi di gas da parte del colosso estrattivo Santos nelle loro acque tradizionali, dopo aver dimostrato che la multinazionale ha eseguito le trivellazioni per l’estrazione del gas senza aver consultato la loro comunità che gestisce queste terre da secoli. La corte federale australiana ha annullato l’autorizzazione per la perforazione e i diritti di sfruttamento per 4,7 miliardi di dollari e ha
Continua...

PARTE LA CHIUSURA DI 10.000 POZZI PETROLIFERI RISCHIOSI IN USA

Sono iniziati i lavori per chiudere, sigillare e bonificare i pozzi di petrolio e di gas abbandonati in 24 Stati USA. L’operazione, attesa da anni, è il risultato del grande Piano d’azione per la riduzione delle emissioni di metano degli Stati Uniti, ottenuto dall’interagenzia che sta lavorando alla rivitalizzazione economica delle comunità energetiche. La legge bipartisan sulle infrastrutture è il più grande investimento nella lotta all’inquinamento nella storia americana, anche attraverso un investimento di 4,7
Continua...

I TRAGHETTI INVENTANO IL FILTRO PER INQUINARE MENO

Una compagnia di traghetti francese ha lanciato quella che dichiara essere la prima nave che utilizza filtri per catturare quasi tutti gli inquinanti atmosferici dai gas di scarico della barca, suscitando elogi da parte degli attivisti e delle autorità locali e l’attenzione della comunità internazionale. I filtri utilizzano una tecnologia già presente nelle centrali elettriche e negli impianti di incenerimento in cui il bicarbonato di sodio viene iniettato nei fumi di scarico, provocando una reazione
Continua...

LA BARRIERA DATA PER PERSA HA LA MASSIMA FIORITURA IN 36 ANNI

La Grande Barriera Corallina australiana, la più grande al mondo, ha raggiunto il suo punto di massima fioritura da 36 anni, mostrando un recupero inatteso che ha lasciato la comunità scientifica spiazzata. Considerata uno degli ecosistemi più a rischio a causa dell’innalzamento della temperatura degli oceani e colpita dal fenomeno dello sbiancamento dei coralli, la Grande Barriera è casa di una straordinaria diversità biologica e di molte specie endemiche estremamente rare che si trovano solo
Continua...

CANI GRATIS SUI TRENI ITALIANI PER EVITARE GLI ABBANDONI

Animali domestici gratis su tutti i treni italiani per evitare che i cani e gatti vengano abbandonati durante le vacanze estive. Con questa iniziativa Trenitalia sceglie di schierarsi dalla parte degli animali che in estate vedono il picco di abbandoni nei canili o per le strade. Alcuni proprietari decidono di sbarazzarsene a causa dell’impossibilità di portarli con sé in vacanza o sono obbligati a rimanere a casa per la difficoltà di trovare una sistemazione per
Continua...

IL LAGO DI VARESE TORNA BALNEABILE DOPO 60 ANNI

Il Lago di Varese, il 10° per estensione in Italia, è tornato balneabile dopo essere stato chiuso per la fruizione ai bagnanti per oltre 60 anni. Le prime due spiagge della Schiranna e di Bodio Lomnago sono state aperte, permettendo ai numerosi vacanzieri di riappropriarsi del grande lago e delle sue acque nuovamente pulite e risanate. “Con un anno di anticipo rispetto alle previsioni, grazie al lavoro di tutte le componenti dell’Accordo Quadro di Sviluppo
Continua...

L’ACQUA DI PERFORAZIONI E FRACKING ORA È RICICLATA

Gli ingegneri dell’Università di Pittsburgh hanno sviluppato un nuovo metodo per ridurre l’impatto ambientale della perforazione e del fracking, ripulendo l’acqua utilizzata in queste operazioni e rimettendola in circolo per il riutilizzo. La tecnica si basa sulla distillazione a membrana, una tecnologia in grado di trattare acque reflue complesse e altamente contaminate e che consente di filtrare e riutilizzare l’acqua prodotta nell’industria petrolifera e del gas, in agricoltura e in altri usi benefici. “È di
Continua...

5 PAESI EUROPEI SONO SOTTO L’1% DI RIFIUTI IN DISCARICA

Il mondo produce 2 miliardi di tonnellate di rifiuti all’anno, circa 0,74 kg al giorno a testa. Esistono tuttavia notevoli differenze sulla capacità di smaltire gli scarti nei diversi Paesi. L’Europa è il continente più virtuoso, con 5 Stati che riescono a rendere produttivo più del 99% dei rifiuti urbani che producono. Si tratta di Svezia, Germania, Danimarca, Finlandia e Olanda che riutilizzano, compostano o termovalorizzano quasi tutto, contro una media mondiale attorno al 40%
Continua...

FARE PACE CON IL PIANETA

Le guerre sono spesso di origine geo-politica o di ordine economico, legate allo sfruttamento delle risorse o dei territori ma anche scontri dell’uomo nei confronti della natura, attività e processi che entrano in conflitto con l’ambiente. Le emissioni che gli esseri umani producono e che si riversano nell’aria rappresentano gli elementi di maggior impatto sulla Terra e fonte di aggressione nei confronti dell’equilibrio ecologico e antropico. Per questo il principale modo per fare pace con
Continua...

ARRIVA L’ACCORDO MONDIALE CONTRO L’INQUINAMENTO PLASTICO

I capi di Stato, i ministri dell’ambiente e i rappresentanti di 175 nazioni hanno approvato una risoluzione storica all’Assemblea delle Nazioni Unite per l’ambiente, per porre fine all’inquinamento da plastica e per un accordo internazionale legalmente vincolante che entrerà in vigore entro il 2024. La risoluzione è considerata un passaggio storico e l’atto giuridico ufficiale da cui iniziano i lavori per il primo Trattato mondiale sull’inquinamento plastico che affronta l’intero ciclo di vita della plastica,
Continua...

LA CAMPANIA ABOLISCE LE GABBIE NEGLI ALLEVAMENTI

Il Consiglio regionale della Campania ha approvato all’unanimità una mozione per incrementare il benessere delle specie impiegate nel settore zootecnico, deliberando l’abolizione delle gabbie e dei recinti affollati negli allevamenti. La Campania è la seconda regione italiana ad adottare questo provvedimento, dopo la risoluzione dell’Emilia Romagna nel maggio 2021. Questo percorso segue la raccomandazione della Commissione UE che ha stabilito che entro il 2027 ogni animale allevato nell’Unione europea potrà vivere libero dalle gabbie. La 
Continua...

IN ITALIA NASCE IL LICEO DELLA TRANSIZIONE ECOLOGICA

Dal prossimo anno prenderà il via in Italia il nuovo Liceo per la Transizione Ecologica e Digitale, un percorso formativo quadriennale che coinvolgerà le prime 27 scuole superiori in tutta Italia, quattro università e diverse aziende. Il nuovo corso di studi secondario nasce come risposta alle urgenze ambientali e climatiche che il mondo sta affrontando, per creare competenze nel campo delle materie legate allo sviluppo sostenibile e dalle quali dipenderanno sempre più in futuro le
Continua...

SCOPERTA UNA BARRIERA CORALLINA TRA LE PIÙ VASTE AL MONDO

Una missione di ricerca scientifica ha scoperto una delle barriere coralline più grandi del mondo al largo di Tahiti, nella Polinesia francese. Le condizioni incontaminate dei coralli e la sua vastità rendono questa scoperta di grande valore. Scoperta dall’esploratore Alexis Rosenfeld, la barriera corallina è lunga circa 3 chilometri e si trova a una profondità tra i 30 e i 65 metri sotto la superficie del mare; è una delle barriere coralline sane più estese
Continua...

L’ECUADOR DICE BASTA ALLE ESTRAZIONI NELLA FORESTA

La Corte dell’Ecuador ha stabilito che i piani per estrarre rame e oro nella foresta pluviale protetta sono incostituzionali e violano i diritti della natura e pertanto verranno cancellati. La storica sentenza sancisce che i permessi minerari rilasciati a Los Cedros, un’area protetta che comprende parti della Colombia, dell’Ecuador e del Perù, una delle aree più ricche di biodiversità del pianeta, siano revocati definitivamente e che l’area venga restituita alla natura. L’area è sede di
Continua...

IL CONGO CHIUDE L’EXPORT DI LEGNA PER SALVARE LE FORESTE

La Repubblica Democratica del Congo ha annunciato un piano per vietare le esportazioni di legname e per revocare tutte le licenze di sfruttamento straniero e di espropriazione della foresta pluviale, una delle più vaste al mondo. “Non vogliamo più contratti con partner che sono venuti a tagliare selvaggiamente le nostre foreste, ritireremo questo tipo di contratti”, ha dichiarato il ministro dell’ambiente Eve Bazaiba che ha contestualmente avviato una dura campagna per cancellare le concessioni forestali
Continua...

LE GALAPAGOS CREANO UN NUOVO PARCO MARINO DI 38.000 KM

Il presidente ecuadoriano Guillermo Lasso ha annunciato la creazione di un parco marino protetto intorno alle isole Galápagos di 38.000 chilometri quadrati, un’area vasta quanto la Svizzera. Lasso ha anche presentato insieme a Ecuador, Colombia, Panama e Costa Rica, l’Eastern Tropical Pacific Marine Corridor, un percorso marino protetto di 500.000 km², un rifugio subacqueo equivalente ad una superstrada per una grande varietà di animali migratori in via di estinzione come squali martello smerlato, squali balena,
Continua...

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...