Salta al contenuto

GLI EUROPEI APRONO LE PROPRIE CASE AI RIFUGIATI

image

In Germania e Austria, alcuni ragazzi hanno lanciato un’iniziativa originale per gestire l’accoglienza dei richiedenti asilo.

Si tratta di un sito Internet chiamato Flüchtlinge willkommen (benvenuto rifugiato), attraverso il quale le persone possono mettere a disposizione la propria abitazione per offrire ospitalità a quanti fuggono da guerre e persecuzioni.

Il progetto si finanzia attraverso il crowdfunding e piccole donazioni che vanno dai 3 ai 50 euro grazie alle quali è possibile supportare un rimborso spese di circa 300 euro al mese alla famiglia che offre la sua ospitalità.

In Germania, l’iniziativa è piaciuta anche alle istituzioni. Benchè il progetto non goda di un supporto statale ufficiale, in alcuni länder sono gli enti pubblici, di fatto, a  farsi carico del rimborso spese per la famiglia ospitante.

Fino a questo momento, le famiglie che hanno aderito all’iniziativa sono 107 ma le cifre sono destinate a crescere. Sono 800 infatti le persone che si sono registrate sul sito per offrire la propria ospitalità e che sono in attesa di trovare i nuovi “inquilini”.

Le persone accolte arrivano da Afghanistan, Algeria, Bangladesh, Burkina Faso, Camerun, Gambia, Ghana, Kenya, Liberia, Mali, Niger, Nigeria, Iraq, Iran, Pakistan, Russia, Senegal, Somalia, Sri Lanka, Siria e Tunisia.

Una buona pratica dove la società civile e l’apparato statale trovano modalità di collaborazione per gestire in modo più efficiente le situazioni di difficoltà.


Fonte:  Flüchtlinge Willkommen

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...