Salta al contenuto

LA STAMPANTE 3D CHE RICICLA LE BOTTIGLIE USATE

image

Si chiama Ekocycle ed è una stampante 3D che permette di riciclare le bottiglie di plastica e di trasformarle in oggetti. Le sue cartucce infatti sono composte dalla plastica destinata ad essere gettata che, ridotta in filamenti e processata dalla macchina, può diventare praticamente qualsiasi cosa

Invece di gettare le bottiglie nella raccolta differenziata si possono inventare infiniti impieghi per ridare vita alle bottiglie, a costo zero. Dai solidi tridimensionali di qualsiasi tipo a opere d’arte o di fantasia, da utensili o ricambi per riparare cose rotte, a repliche di oggetti cari o rari e persino tessuti.

L’obiettivo che ha dato vita a questa invenzione è quello di trovare una soluzione sostenibile allo spreco e all’abbandono delle bottiglie, riducendo i costi della raccolta, del trasporto e del riciclaggio dei rifiuti di plastica. E’ stimato infatti che gli scarti di plastica rappresentino in media oltre il 60% dei rifiuti urbani e che ogni anno si consumino oltre 160 chili di plastica a testa.

L’Ekocycle è il risultato di un progetto di collaborazione dell’azienda statunitense 3dSystem, della società Coca Cola e di diverse forze impegnate per risolvere il problema dello smaltimento delle bottiglie ed ha coinvolto numerose realtà che vanno da team di giovani architetti, designer, programmatori, ingegneri fino a stilisti e addirittura musicisti.


Fonte: Ekocycle

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...