Salta al contenuto

LA VOLONTÀ PIÙ FORTE DELLA DISTRUZIONE

image

Era il simbolo della distruzione della seconda guerra mondiale, lasciata a memoria dei posteri per non dimenticare. Le chiesa di Nostra Signora di Dresden in Germania è diventata il simbolo della rinascita e del desiderio di andare avanti.

Rimasta per 50 anni un rudere al centro della città completamente ricostruita, è stata la volontà dei suoi abitanti a rendere possibile la sua riedificazione. Migliaia di volontari hanno lavorato per anni per raccogliere i fondi necessari, per riunire i migliori architetti, storici ed ingegneri e per ricostruire un puzzle da milioni di pezzi considerato da molti impossibile. Oltre 13.000 persone da Germania, Francia, Stati Uniti, Regno Unito, Svizzera e altri paesi del mondo hanno impiegato 10 anni della loro vita per rendere possibile questo miracolo.

Circa il 46% della chiesa è stato ricostruito con il materiale originario ed il costo di 100 milioni di dollari è stato coperto dalle donazioni provenienti da tutto il mondo. Il maggior contributore singolo è stato il signor Günter Blobel che da giovane pregava nella chiesa e che dopo aver vinto il premio Nobel per la medicina ha donato 1 milione di dollari per la sua ricostruzione.

Dopo 10 anni dalla sua nuova consacrazione la chiesa è oggi la meta di milioni di pellegrini e di turisti ed è diventata il simbolo della vita e della fiducia nel mondo e nell’uomo.


Fonte: Deutsche Welle

David Müller

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...