Salta al contenuto

QUANDO IL TIFO DIVENTA GIOIA DI VIVERE

La loro Irlanda è stata appena eliminata da Euro 2016,
proprio dai padroni di casa della Francia, ma i tifosi irlandesi rimarranno una
delle cose più belle viste durante questi campionati europei di calcio.

Sì, perché, fuori dal campo, ne hanno combinate di tutti i
colori, sempre di verde vestiti, il colore della loro terra. A Parigi, in pieno
centro, hanno aiutato un automobilista a cambiare la ruota della sua macchina
in panne. Poi hanno deciso di diventare romantici e, tutti insieme, hanno
cantato una serenata ad una ragazza, tifosa della Francia. Si sono
anche confrontati con la polizia, ma non a muso duro. Con i
poliziotti in divisa hanno cantato e sono riusciti anche a farli ballare.
Spostandosi da una città all’altra, sempre in allegria, hanno dato il meglio di
sé: sulla metropolitana di Bordeaux si sono improvvisati “tate” e hanno cantato
una struggente ninna-nanna ad una bambina che non riusciva ad addormentarsi,
mentre sul treno che li conduceva verso l’ultima trasferta, hanno cantato il
“Padre Nostro” insieme ad una suora che non si è mai divertita così tanto. In
ogni pub che hanno riempito si sono distinti per rumore, ma, anche in questo
caso, positivo: perché ai residenti usciti sui balconi per vedere cosa stava
succedendo, hanno dedicato canti e ovazioni.

Insomma, dopo le scene di
guerriglia urbana di inizio torneo, regalate da hooligans inglesi e russi, per
fortuna sono arrivati loro, gli irlandesi. Hanno spiazzato tutti: la polizia, i
giornalisti, i francesi e i tifosi avversari. Con la loro gioia di vivere, la
loro simpatia e il loro tifo sano.


Fonte: La Stampa

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...