Salta al contenuto

STAMPARE LE CASE IN TERRA 3D: IN ITALIA PER PRIMI

image

La tecnologia della stampa tridimensionale è sempre più diffusa e offre ogni giorno spazio a idee via via più ardite. A Massalombarda, in provincia di Ravenna, un gruppo di ingegneri ha realizzato la prima stampante 3D che “stampa” le case con la terra.

Si tratta di un’invenzione che sconvolge il tradizionale metodo di costruire gli edifici. “Siamo già riusciti a dimostrare che due uomini e una macchina possono stampare in 3D un rifugio confortevole e sano in poco tempo e a un costo irrisorio” dichiara Massimo Moretti, fondatore di WASP e ideatore del Parco Tecnologico Shamballa, dove è stata montata e messa al lavoro la BigDelta, alta 12 metri. “Stampare in 3D per la prima volta al mondo una struttura in terra e paglia si è rivelata un’esperienza difficile, per certi versi quasi estrema”. La struttura è molto robusta e potrebbe diventare il nuovo standard per ricostruire velocemente e a costi estremamente bassi le zone colpite da catastrofi naturali, come terremoti o alluvioni.

La collaborazione tra l’azienda romagnola e il Comune, ha fatto nascere il più importante progetto finora pensato per lo studio di abitazioni eco sostenibili con materiale reperito in loco. Prima d’ora è stato realizzato solo in Cina un sistema simile, ma di più limitata sostenibilità ambientale, che assembla edifici con pareti in cemento stampate in 3D.


Fonte: Wasp; Winsun

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...