Salta al contenuto

LA PASSWORD É SCRITTA NEL CUORE

image

Il battito
cardiaco diventa una password per autenticarsi on-line e proteggere i propri
dati sensibili dai cyber criminali.

La manifestazione “I giovani e le scienze”,
promossa per valorizzare le potenzialità scientifiche e tecnologiche dei
ragazzi italiani, ha selezionato l’idea di tre studenti dicannovenni
dell’Istituto E. Agnelli di Torino per rappresentare il nostro Paese nella
finale europea del concorso EUCYS (European Union Contest for Young Scientist)
che si terrà a settembre a Tallin, in Estonia.

I tre compagni
di scuola accomunati dalla passione per la bioingegneria si chiamano Mattia
Borgia, Andrea Domenico Mourglia e Filippo Patriotti e il dispositivo da loro
inventato – CardioID – si basa sull’analisi e l’elaborazione del battito
cardiaco. Il segnale elettrico emesso dal cuore, amplificato da elettrodi posti
sui polsi, viene infatti digitalizzato e trasmesso via Bluetooth allo
smartphone o al tablet, diventando una password.

Alla finale di
Tallin, il trio piemontese concorrerà insieme a tre studenti mantovani che
hanno sviluppato un progetto per la coltivazione idroponica senza l’utilizzo di
terra e con il 90% di risparmio idrico rispetto alle colture tradizionali.
L’Italia proverà così a bissare il successo dell’edizione 2016 del premio
EUCYS, assegnato proprio ad un liceale piemontese per il progetto LaserWan, una
tecnologia laser che consente di portare la connettività internet in zone
remote.


Fonte: Federazione delle
Associazioni scientifiche e tecniche
 – 
8 Aprile
2017

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...