Salta al contenuto

UNA MARGHERITA CONTRO LA SOLITUDINE

image

Il venerdì sera
si aspetta con ansia a Bagno a Ripoli,
comune alle porte di Firenze: è il giorno della pizza a domicilio, consegnata gratuitamente agli anziani
soli.

Il progetto di socializzazione è stato avviato dall’amministrazione
comunale in collaborazione con la Croce Rossa e il circolo “Lo
Stivale” di Candeli: le pizze sono preparate a titolo gratuito dai membri del
circolo e i giovani volontari della Cri fanno il giro del territorio per recapitarle.
L’occasione, quindi, per mangiare una buona margherita o una napoletana, ma
soprattutto per fare due chiacchiere.

“I minuti che passano con noi gli cambiano la giornata”, racconta Francesco
Mannucci, un volontario. Si tratta di una nuova prospettiva, come spiega Leonardo Pasquinelli, delegato all’Area
sociale della Cri ripolese: “Bisogna abbandonare l’idea, ormai desueta, che i
servizi a favore dei soggetti svantaggiati debbano riguardare esclusivamente
accompagnamenti a visite mediche, fisioterapie e attività simili, per
abbracciare invece il pieno significato del termine ‘sociale’ e lavorare sul
concetto di integrazione”.
Con questo
servizio, inoltre, è possibile monitorare le condizioni di salute degli anziani
e verificare quali sono le loro esigenze. I beneficiari hanno in media 80 anni,
sono soprattutto donne e sono privi di rete familiare oppure hanno i figli o i
nipoti lontani.
Una decina per ora le persone coinvolte
dal progetto, ma le adesioni sono aumentate e da settembre sarà esteso alla
consegna quotidiana della cena preparata dalla cucina comunale agli anziani in
carico all’ufficio sociale.


Fonte: Comune Bagno a Ripoli – 9 agosto 2017

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...