Salta al contenuto

TROVATE LE CAUSE CHE PROVOCANO LA SLA: LA SCOPERTA ITALIANA

image

La Sclerosi Laterale Amiotrofica è una malattia neuro-degenerativa progressiva che colpisce circa 5.000 persone in Italia e per cui ad oggi non esiste ancora una cura.

Un gruppo di ricercatori torinesi ha analizzato un campione di 20.806 casi di SLA e effettuando 59.804 controlli di origine europea, analizzando 10 milioni di varianti geniche, riuscendo ad individuare le cause che ne hanno provocato l’insorgenza e tracciando le prime linee per l’individuazione degli elementi di rischio. Ogni tratto è stato analizzato singolarmente per vedere l’associazione con la SLA. Gli elementi individuati come agenti scatenanti della Sclerosi Laterale Amiotrofica sono l’iperlipidemia da LDL, il colesterolo a bassa densità, il fumo di sigaretta e l’eccessiva attività fisica.

La ricerca rappresenta un primato che riconosce il team italiano come precursore a livello mondiale ed è stata pubblicata sulla rivista scientifica Annals of Neurology. Lo studio è stato condotto dal gruppo di ricerca del Centro Regionale Esperto Sla dell’ospedale Molinette e dell’Università di Torino condotto dal professor Adriano Chiò e dal professor Andrea Calvo.

Lo studio ha anche identificato i tratti genici che sono alla base della correlazione tra Ldl e Sla e apre per la prima volta la  possibilità di interventi preventivi per la Sclerosi Lateral Amiotrofica e permetterà anche di sviluppare nuovi interventi terapeutici di precisione per i pazienti colpiti da questa malattia.


Fonte: Research Gate – 10 febbraio 2019

Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...