Salta al contenuto

ARRIVA IL SACCHETTO CHE DIVENTA CIBO PER PESCI

Il biologo indonesiano Kevin Kumala, dopo diversi anni di studi negli Stati Uniti, è tornato nella sua terra Bali dove ha ritrovato un paesaggio completamente diverso rispetto a quello paradisiaco che ricordava; l’inquinamento aveva raggiunto le spiagge del suo villaggio. Per questo Kumala ha deciso di applicare le conoscenze apprese all’università per inventare un sacchetto che sostituisse quelli tradizionali creati con il petrolio, con un sacchetto biodegradabile. La sua invenzione si chiama ‘I am not
Continua...

LE ISOLE MOLUCCHE DIVENTANO AREE MARINE PROTETTE

Le isole Molucche, un arcipelago che fa parte dell’Indonesia, hanno dichiarato nel loro 70° anniversario, il mare delle loro isole una nuova area marina protetta. I tre nuovi santuari appena nati sono Sula Island, Rao Island e Makian Island, territori che coprono circa 2260 chilometri quadrati, il doppio della superficie di una città come quella di Roma. L’istituzione di questi parchi proteggerà i principali habitat e le specie marine e aumenteranno direttamente la produttività della
Continua...

L’APE GIGANTE NON È ESTINTA: TORNA DOPO 40 ANNI

L’ape più grande della Terra è stata avvistata da un team di ricercatori in una remota isola dell’Indonesia per la prima volta dopo quasi 40 anni. L’ape gigante di Wallace (Megachile pluto), grande all’incirca come un pollice umano, porta il nome del naturalista ed esploratore gallese che la scoprì per la prima volta nel 1858. Il suo ultimo avvistamento risaliva al 1981, tanto che l’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura l’aveva inserita nella sua
Continua...

INDONESIA: IL BIGLIETTO DEL BUS SI PAGA CON LA PLASTICA RICICLATA

La seconda città più grande dell’Indonesia, Surabaya, ha ideato una nuova strategia per incoraggiare i suoi cittadini a riciclare. Chiunque si presenti al terminal dei bus con almeno dieci bicchieri o cinque bottiglie di plastica ha diritto a un biglietto per utilizzare i mezzi pubblici. I residenti possono anche conferire la plastica usata direttamente sui bus, che possono raccogliere fino a 250 kg di rifiuti plastici in un solo giorno. Dopo aver rimosso etichette e
Continua...

DISPERSO NELL’OCEANO VIENE SALVATO DOPO 49 GIORNI

Aldi Novel Adilang, un giovane pescatore indonesiano di 19 anni, stava lavorando su una zattera utilizzata come trappola per i pesci, quando forti venti hanno fatto saltare i suoi ormeggi portandolo al largo in balia del mare. Il ragazzo di Sulawesi è impiegato di una società che installa trappole galleggianti per pesci, conosciute in Indonesia come rompong. Le piccole strutture sono situate in mare a molti chilometri dalla costa e vengono presidiate da persone che
Continua...

LA BARACCOPOLI DIVENTA UN PARADISO TURISTICO

Una piccola baraccopoli in Indonesia è recentemente diventata famosa in seguito a un intervento che l’ha trasformata in modo radicale. Il villaggio di Kampung Pelangi è un povero slum con alcune centinaia di case, sorte negli anni lungo un piccolo corso d’acqua, nell’isola di Java. La comunità della zona, con l’intento di superare la difficile situazione di povertà in cui versava, ha pensato di usare i colori per cancellare l’aspetto trasandato e decadente delle sue case e
Continua...

INDONESIA, LE FORESTE TORNANO ALLE TRIBÙ

Una storica decisione quella del presidente dell’Indonesia Joko Widodo, che dopo anni di sfruttamento delle ricchissime risorse naturali del suo Paese ha decretato l’affidamento delle foreste a nove comunità indigene che vivono al loro interno.  La nuova riforma agraria distribuisce più di 9 milioni di ettari alla popolazione più bisognosa. Il piano comprende circa 4,5 milioni di ettari di foreste primordiali e 4,5 milioni di ettari di terreni non coltivati, mentre altri 12,7 milioni di ettari
Continua...

LA VITTORIA DEI GRANDI POLMONI VERDI DEL PIANETA

Il governo indonesiano ha donato in concessione al WWF la gestione di un’enorme area forestale di oltre 40.000 ettari, in prossimità del parco nazionale di Bukit Tigapuluh. Questo importante ecosistema ospita specie fortemente a rischio come la tigre e l’elefante di Sumatra. L’ecosistema della zona è sottoposto ad una forte pressione da parte soprattutto dell’industria della carta e delle piantagioni di palma da olio, responsabili di sfruttamento e di estese deforestazioni. La tutela concessa dal
Continua...

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...