Salta al contenuto

APPROVATA LA LEGGE PER RIPARTIRE DALLA MONTAGNA

L’Italia ha approvato un disegno di legge per ripartire dalla montagna come risorsa di sviluppo e di rilancio per tutto il Paese. Il ddl “Disposizioni per lo sviluppo e la valorizzazione delle zone montane” approvato dal Consiglio dei Ministri introduce misure organiche finalizzate a favorire lo sviluppo economico e la ripresa di tanti territori che avranno l’opportunità di diventare risorse per la nazione. La nuova Strategia Nazionale per la Montagna Italiana si pone l’obiettivo di
Continua...

LA CASA NELLA ROCCIA: LA FORZA DELLA SOPRAVVIVENZA

A 2760 metri di altezza sul monte Cristallo a nord-est di Cortina d’Ampezzo si trova una casa che da oltre 100 anni testimonia la resilienza e la capacità di adattarsi dell’uomo. Si tratta di una struttura costruita durante la prima guerra mondiale per ospitare il Maggiore Carlo Buffa, incaricato di dirigere le operazioni del fronte. La sua struttura sembra sfidare le più elementari leggi della fisica, abbarbicata alla montagna in modo surrreale e praticamente senza
Continua...

L’ALPINISTA DATO PER MORTO RITROVATO DA UN DRONE

Dopo 36 ore di agonia aggrappato da solo ad una parete di una delle montagne più alte del mondo, lo scalatore scozzese Rick Allen è stato salvato da un intervento provvidenziale e inaspettato. Scomparso nel corso della scalata ad una delle vette del Karakorum, si riteneva morto dopo essere caduto in un crepaccio di ghiacciaio del Broad Peak, una vetta che giunge a 8046 metri nella catena dell’Himalaya. L’alpinista stava tentando di scalare la montagna
Continua...

ORA GLI ANZIANI SONO MENO SOLI IN MONTAGNA

Le nuove tecnologie arrivano anche nei piccoli comuni isolati di montagna e persino a vantaggio delle persone più anziane, quelle che tradizionalmente dovrebbero essere meno coinvolte dalle novità tecnologiche.   Lo sviluppo della resilienza in questi piccoli centri è un elemento importante per la sopravvivenza delle comunità e per il loro benessere, anche in contesti di isolamento. Per questo motivo un piccolo comune alpino, Sestriere (TO), ha realizzato un pionieristico programma medico che accorcia le
Continua...

MIGRANTI E MONTANARI INSIEME PER SALVARE I BORGHI

Non è più il “paese della Liabel”: Pettinengo, 1500 abitanti nell’entroterra biellese, è stato ribattezzato “il paese salvato dai migranti”. Il comune ne ospita un centinaio (il 2000% in più di quanto stabilito dalle linee guida del Viminale) e ciò non è percepito come un’invasione, piuttosto come l’occasione per tessere amicizie e collaborazioni professionali (senza contare i due matrimoni misti già celebrati!). I fondi per l’accoglienza sono stati investiti in programmi di formazione e inserimento
Continua...

IN CIMA AL CERVINO SENZA BRACCIA NE GAMBE

Jamie Andrew al medico che gli amputò gambe e braccia disse “Ci tornerò”.  Il 4 agosto ha raggiunto la cima del Cervino, la montagna per eccellenza, a 4.480 metri. Lo scozzese nel 1999 restò bloccato per cinque notti sulla parete Nord del monte e dopo aver perso l’amico compagno di cordata dovette subire l’amputazione di tutti gli arti. Dopo 17 anni Jamie ci è ritornato ed ha completato la scalata in sei ore. Per salire
Continua...

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...