Salta al contenuto

INDIA – SRI LANKA: STORICA PACE PER I TAMIL

image

14 marzo 2015, una data storica per lo Sri Lanka e per tutta la martoriata popolazione Tamil del paese, coinvolta in una lunghissima e sanguinosa guerra civile durata 25 anni. Per la prima volta dalla morte di Rajiv Gandhi, un Primo Ministro indiano si reca nel paese asiatico in visita ufficiale e per la prima volta l’India concorda un piano di collaborazione e di aiuti per il paese con cui ha sempre avuto rapporti diplomatici estremamente difficili, per la ricostruzione della pace e della riconciliazione tra i due popoli.

Il premier indiano Modi e quello cingalese Sirisena si sono incontrati a Colombo ed hanno concordato di lavorare insieme per favorire l’uguaglianza, la giustizia e la pace nello Sri Lanka riappacificato. Modi ha auspicato più deleghe di potere ai Tamil, un’autonomia regionale più forte ed un federalismo cooperativo che restituisca dignità anche alle minoranze, coinvolgendo le popolazioni nei processi decisionali nazionali.

Nel ex-Ceylon, considerata in passato il paese del serendipity, il gruppo terroristico estremista delle Tigri Tamil è stato paragonato dall’FBI tra le più violente organizzazioni terroristiche del mondo. I ribelli Tamil, organizzati militarmente, combattevano per la creazione di uno stato indipendente nel nord e nell’est dell’isola dello Sri Lanka.

L’India ha approvato un imponente piano di aiuti che comprende la riedificazione di 27.000 abitazioni per le famiglie di Jaffna che hanno perso la casa nelle distruzioni della guerra e la ricostruzione di strade e delle principali linee ferroviarie delle regioni del nord del paese.

_______________________________________

Fonte: The Hindu

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...