Salta al contenuto

MAI PIU’ SENZA CAPELLI DOPO LA CHEMIOTERAPIA

image

“E’ una scoperta sensazionale che ridà dignità a tante donne”.

Uno degli effetti collaterali più evidenti e demoralizzanti della chemioterapia è la perdita dei capelli. Le persone colpite da tumore, oltre alle estenuanti terapie si ritrovano spesso a dover convivere con un aspetto in cui hanno difficoltà a riconoscersi.

Una infermiera svedese, Yvonne Olofsson,  ha inventato una macchina che restituisce la possibilità di mantenere i capelli a coloro che devono sottoporsi a lunghi cicli di terapie radiologiche.

La DigniCap è una cuffia collegata con un sistema di raffreddamento che abbassa la temperatura del cuoio capelluto a 37° mantenendo uno stato che non permette alle cellule dei bulbi di deperire e quindi di far cadere il capello. Questa tecnologia ha dimostrato agli esami clinici di avere una percentuale di successo nel mantenimento di più della metà dei capelli originali nel 70% dei casi.

“La spinta psicologica data dal mantenimento di un aspetto sano è essenziale nella lotta alla malattia” ha anche affermato la dottoressa Hope Rugo, responsabile del centro per i tumori di S. Francisco, che ha eseguito i test clinici.


Fonte: DigniCap

University of California, San Francisco; NBC

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...