Salta al contenuto

LA TECNOLOGIA SALVA LA VITA

image

Uno di quei casi in cui la
tecnologia può salvare la vita. Il merito è di una straordinaria scatolina
azzurra, prodotta da una startup creata da sei studenti universitari di
Capetown in Sudafrica, attraverso l’aiuto di finanziamenti governativi e fondi
raccolti con il crowdfunding.

I Lumkani sono sensori “intelligenti” calibrati per la
temperatura registrata all’interno delle case tipiche di queste aree
geografiche. Le bidonville che si trovano negli township (insediamenti),
sono delle baracche costruite con mezzi di fortuna (lamiere, assi, tele
catramate) abitate da gente molto povera ed emarginata; in queste strutture il rischio di incendio è altissimo. Nell’ultimo
anno si sono registrate nella sola Città del Capo, 32 vittime e almeno 4.000
abitazioni distrutte. All’interno delle bidonville sono presenti molti fuochi vivi
che vengono non solo dalla cucina ma anche dai fili scoperti e gli incendi sono facilmente propagabili in
pochi minuti. La scatolina antincendio ha un sensore calibrato sull’improvviso
aumento della temperatura che può scaturire da un fuoco incontrollato. L’allarme
acustico che viene emesso mette in emergenza tutti gli abitanti della zona ed è
collegato tramite GPS con la centrale operativa dei vigili del fuoco che
possono così facilmente localizzare l’incendio e accelerare il loro tempo
d’intervento.

Finora sono stati distribuiti 7.000 apparecchi del costo di una decina di euro. La diffusione più ampia di questo piccolo ma
importante apparecchietto, facilmente installabile e dai bassi costi, potrebbe
contribuire a risolvere un grande problema in tutta l’Africa e non solo.


Fonte: Lumkani

Volonwrite per Mezzopieno

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...