Salta al contenuto

UN VICINO VICINO, MEGLIO DI UN FRATELLO LONTANO

image

Sabato 28 maggio si è svolto il primo dei fine settimana dedicati alla Festa dei Vicini 2016, la Giornata Europea di amicizia tra persone che vivono negli stessi palazzi e quartieri.

In tutta l’Unione Europea e anche in tanti altri paesi, milioni di persone si sono organizzate per condividere del tempo insieme, cucinando e mangiando sulla stessa tavola, a volte sul pianerottolo, in strada o nel cortile. Organizzata dall’associazione European
Neighbour’s Day in collaborazione con l’Agenzia Territoriale per la Casa ATC e
la Federcasa nazionale, questa festa nata nel 1999 a Parigi, è diventata un
successo, tanto da rappresentare un vero e proprio evento dal 2004.

L’edizione dello scorso anno ha visto la partecipazione di 20 milioni di persone in 36 paesi, con il tema motto dell’Expo “Nutrire il pianeta” e quest’anno i numeri sono ancora in crescita.

L’ambizione di questa manifestazione è molto semplice: sviluppare la convivialità, rafforzare i legami di prossimità e di solidarietà per lottare contro l’individualismo e l’isolamento e costruire un’Europa più vicina ai cittadini, più solidale e più fraterna.

Quest’anno, in occasione dell’anno
internazionale della comprensione globale, il tema attorno al quale la festa si svolge è quello della comprensione, promuovendo
così integrazione e coesione sociale tra persone vicine di casa.


Fonte: European Neighbours Day

Volonwrite per Mezzopieno

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...