Salta al contenuto

IL PIÙ GRANDE PATTO DEL MONDO NATO DAL BASSO

image

È il frutto di 8 anni di lavori e di accordi tra persone di tutti i continenti, coinvolte su base volontaria e in rappresentanza di oltre 223 milioni di abitanti. Il 1° gennaio 2017 è entrato in vigore il Patto Globale dei Sindaci per il Clima e l’Energia, la più vasta iniziativa urbana su clima ed energia al mondo.

Il patto più allargato di sempre è stato presentata dal commissario Miguel Arias Cañete e vede coinvolte 7196 autorità locali e regionali di 57 Paesi di tutto il  mondo, impegnate per raggiungere sul proprio territorio gli obiettivi comuni per il benessere e la tutela del pianeta.

Il primo atto del Patto dei Sindaci fu lanciato dalla Commissione Europea nel 2008, con l’obiettivo di coinvolgere e sostenere i sindaci ad impegnarsi per raggiungere gli obiettivi climatici ed energetici dell’UE.

Il successo dell’iniziativa è andato rapidamente oltre le aspettative attraendo nuovi enti locali e regionali in Europa e nei Paesi limitrofi, a partire dall’area Mediterranea per poi estendersi agli Stati orientali, all’ Africa sub-sahariana, Nord e Sud America, Giappone, India, Cina e Sud-Est asiatico.

Il grande patto sta lavorando per i principi di giustizia climatica, affrontando con attività e programmi già concreti, tre questioni chiave: la mitigazione del cambiamento climatico, l’adattamento agli effetti avversi del cambiamento climatico e l’accesso ad un’energia sicura, pulita e accessibile.


Fonte: Covenant of Majors

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...