Salta al contenuto

LA VITTORIA NATURALE CONTRO LE ZANZARE

image

Una divisione operativa dell’Università di Camerino, la Biovecblok, ha inventato
un insetticida naturale che ha guadagnato il riconoscimento mondiale per l’innovazione.

Non tossico, biologico e privo di effetti dannosi per le persone e per
l’ambiente, il progetto si chiama Atlas e riesce a combattere gli insetti – tra
tutti la zanzara – portatori di malattie spesso letali.

La malaria, alcune forme gravi di microcefalia e altre patologie
gravissime vengono trasmesse proprio dalle zanzare, che sono tra le maggiori
cause di mortalità nei paesi più poveri del mondo. Ogni anno i contagiati da
questi insetti sono circa 600 milioni e coloro che non sopravvivono circa 1,2
milioni.

L’invenzione è di grande portata e per questo ha
guadagnato la Global Social Venture Competition, la prima competizione al mondo
riguardante le neoimprese a impatto sociale. Il 23 febbraio 2017 l’equipe di
ricercatori è stata premiata tra altri sei
contendenti e si è aggiudicata, oltre al premio in denaro di 10 mila euro, l’accesso
alla finale tenutasi a Berkley il 7 aprile. In questa ultima fase il progetto
ha conquistato il terzo posto, portando per la prima volta l’Italia su questo
podio internazionale.


Fonte: PNI Cube – 2 maggio 2017

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...