Salta al contenuto

MENO RAZZISMO NEGLI STADI ITALIANI

image

La diminuzione
di incidenti ed episodi violenti dentro e fuori dagli stadi era già nota a
seguito dell’ultimo rapporto del Viminale, ma di recente anche i fenomeni di
discriminazione razziale e territoriale si sono rivelati in calo.

È quanto
emerge dal report pubblicato dal Centro Studi e Formazione della Figc
(Federazione Italiana Giuoco Calcio) che ha esaminato le sanzioni comminate
alle società calcistiche dal 2010 al 2017.

Nel suo
rapporto la Figc rileva che gli episodi sanzionati dai giudici sportivi in
Serie A, Serie B e Lega Pro sono calati del 74,5% negli ultimi sette anni,
passando dai 55 della stagione 2010/2011 ai 14 della stagione appena terminata.
In serie A, nello specifico, si è passati dai 20-25 episodi di
discriminazione registrati ogni anno tra il 2011 ed il 2015 ai 7 della
stagione 2016/2017. Ancor meglio ha fatto la serie B dove, a partire dal
2013/2014, si è verificato soltanto un caso di discriminazione razziale
all’anno. Il calo degli episodi di discriminazione è confermato dal valore
delle sanzioni inflitte: 65.000 euro quest’anno, contro la cifra record di 725.000 euro raccolta nel 2014.


Fonte: Centro
Studi Figc
; Gazzetta
dello Sport
 – 22 luglio 2017

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...