Salta al contenuto

A ROMA IL PRIMO PARCO INCLUSIVO: ACROBAZIE ANCHE IN CARROZZELLA

image

A Roma è nato il primo parco inclusivo al mondo che riunisce gli sport d’azione a ruote adattive e non adattive insieme in un’unica struttura: attività estreme su ruote tra cui BMX (Bicycle Moto Cross), Skateboarding e WCMX (WheelChair Moto Cross). Il motto è “Il potere della ruota per trasformare il modo in cui le persone interagiscono tra loro”. Si tratta di un luogo in cui praticare alcuni degli sport più diffusi tra i giovanissimi di tutto il mondo, tra i più popolari e accessibili a tutte le fasce di età per i suoi bassi costi.

I ragazzi

sono costretti di solito, per svolgere questa attività, a cercare spazi cittadini abbandonati come vecchie scale, androni, strutture dismesse o cortili, correndo molti rischi, oltre ad andare contro il divieto da parte delle autorità. L’Hybrid Skatepark di Roma è gratuito ed è progettato anche per le esigenze degli atleti con disabilità fisica e permette di realizzare quell’inclusione che nello sport risulta a volte difficile perseguire e inoltre la rigenerazione urbana e il sostegno a nuove comunità sportive miste. Che si tratti di due o quattro ruote, seduti o in piedi, i praticanti di questi sport d’azione su ruote condividono un modo di vedere il mondo, uno stile di vita e una comunità molto unita e solidale.


Fonte: CONIToyota – 14 settembre 2018

Buone notizie cambiano il mondo. Firma la nostra petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...