Salta al contenuto

ARRIVA IN ITALIA IL TRAPIANTO DI FACCIA

image

Il primo trapianto di faccia in Italia è stato portato a termine con successo nel week end tra il 22 e il 23 settembre all’ospedale Sant’Andrea di Roma.

L’intervento è stato eseguito su una paziente di 49 anni affetta da neurofibromatosi, una malattia genetica che causa numerosi tumori fibrosi della pelle deturpandola. “Dopo 27 ore – si legge in una nota della Regione Lazio – è terminato l’intervento senza precedenti in Italia e con pochi precedenti al mondo”. L’intervento rientra in un protocollo sperimentale autorizzato dal Centro Nazionale Trapianti ed è frutto di un doppio prelievo multiorgano effettuato dopo l’accertamento di morte cerebrale di una paziente vittima di un incidente stradale che ha donato anche fegato e reni oltre al tessuto facciale per il successivo trapianto.

Nel mondo sono stati realizzati finora una cinquantina di trapianti di faccia ma raramente di questa complessità. Il prelievo è avvenuto da una ragazza di 21 anni, vittima nel Lazio di un incidente stradale. Il lunghissimo intervento per impiantare il viso tecnicamente si definisce trapianto multitessuto che sostituisce non solo la pelle ma anche le fasce muscolari e la cartilagine. Un intervento estremamente complesso per il quale sono stati necessari tre anni di preparazione.


Fonte: TGCOM24 – 22 settembre 2018

Buone notizie cambiano il mondo. Firma la nostra petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...