Salta al contenuto

I PIÙ GENEROSI NEL DONARE GLI ORGANI: IN PIEMONTE

image

Il 2017 si chiude con la riconferma del Piemonte tra le
regioni capofila in Italia per le donazioni e
i trapianti. Ben 99 i trapianti di rene effettuati da inizio anno a fine
novembre (sono aumentati del 50% quelli da donatore vivente), 155 di fegato, 24
di cuore, 30 di polmone e 1 di pancreas.

Dall’inizio dell’attività trapiantologica piemontese si
calcolano 9011 trapianti (8550 gli interventi, che in alcuni casi hanno
coinvolto più organi).

Il Piemonte è un’eccellenza nel campo dei trapianti, con
professionisti e strutture all’avanguardia in Italia e in Europa per qualità e
quantità degli interventi.

È la cultura della donazione che va promossa per mantenere i
livelli raggiunti in tanti anni: occorre insistere sul fronte della
sensibilizzazione dei cittadini per scoraggiare la persistenza di alcuni timori
e contenere l’impatto dei media, delle credenze religiose e delle esperienze
personali.

Il gesto di solidarietà dei familiari dei donatori è per
riceventi il dono di un futuro. È quello che è successo grazie a Irene, in
gravidanza alla 32ma settimana, giunta in pronto soccorso in condizioni
disperate e senza possibilità di cura: poche ore dopo nasce Emma e il marito di
Irene decide di donare gli organi della moglie. “Irene ha lasciato un’eredità
preziosa", racconta Silvia Giorgis, medico rianimatore dell’ospedale Maria
Vittoria di Torino, “Alla sua famiglia Emma e a famiglie sconosciute il
dono della speranza di una vita nuova. Emma ha una grande mamma e un grande
papà di cui andrà fiera e una montagna di zii e zie che le vogliono bene.”


Fonte: Ufficio
Stampa Regione Piemonte
– 15 dicembre 2017

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...