Salta al contenuto

CELEBRARE IL SILENZIO

image

Nella civiltà del rumore, del caos, della pubblicità e della telematica, spesso il silenzio è inteso come negazione del frastuono e della confusione ma per qualcuno il silenzio può essere una scelta, un percorso.

È quello che ha pensato un gruppo di persone che partendo da questo presupposto ha raccolto le principali manifestazioni e forme del silenzio, le ha organizzate e ne ha fatto un festival. Forme diverse e profonde che percorrono strade differenti con l’obiettivo di offire proposte artistiche, prospettive scientifiche, pratiche ludiche e spirituali, istallazioni, percorsi esperienziali, questioni culturali e sociali legate al tema del silenzio. Il festival che si svolge a Milano

dal 16 al 18 marzo 2018 è, secondo gli organizzatori, uno scambio, un incontro, un’esplorazione e una moltiplicazione delle emozioni. Il Festival del Silenzio si propone di essere un luogo dove la riflessione sul silenzio diventa occasione di festa, di scoperta e di divertimento in un clima di stimolazione fisica, intellettiva ed emotiva che proponga stimoli all’ascolto e all’esplorazione. “Intendiamo il Silenzio anche come sinonimo di ascolto, riflessione, resistenza” dichiarano gli organizzatori. “Il Silenzio è il luogo dove le lingue sonore non esistono. I segni visivi, i gesti, le immagini acquistano importanza e permettono di comunicare”.

Il Festival offre, per la prima volta in Italia, tutti insieme, spettacoli, performance e altre forme artistiche che utilizzano le diverse Lingue dei Segni.


Fonte: Festival del Silenzio – 16 marzo 2018

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...