Salta al contenuto

LE VACANZE INSIEME A CHI NON SI PUÒ MUOVERE

image

Circa 100 milioni di persone con disabilità in Europa affrontano ogni anno il problema di andare in vacanza. La possibilità di trascorrere questo periodo insieme ai propri cari si scontra spesso con le problematiche che ogni giorno devono affrontare già nella loro vita, ma in un luogo estraneo.

Una casa organizzata ad accogliere persone abili e disabili insieme è difficile da trovare ma se si scambiano gli appartamenti tra chi ha esigenze simili, allora tutto può diventare più facile. Un operatore socio sanitario ha affrontato questo problema e con altri colleghi ha creato una piattaforma che crea una rete tra persone con disabilità che mettono a disposizione le loro case in tutta Italia, rendendo possibile, in questo modo, di godere di una vacanza a basso costo in un luogo già allestito per rispondere alle loro esigenze.

Questo modo di viaggiare permette a chi si prende cura quotidianamente di un familiare con bisogni speciali di fare una vacanza senza separarsi dalla persona assistita e di trovare ciò che serve per trascorrerla in serenità.

Ogni anno in Italia oltre 3 milioni di donne rinunciano ad una vacanza per assistere un loro familiare con bisogni speciali. La rete chiamata Bed & Care è organizzata tramite un sito internet dove ognuno condivide la propria casa mentre il sistema abbina tutto ciò di cui ognuno ha bisogno come il noleggio di ausili, personale qualificato di assistenza alla persona, trasporti ecc. in modo da organizzare con facilità le vacanze di famiglie con bisogni specifici.


Fonte: Bed & Care – 16 agosto 2018

Buone notizie cambiano il mondo. Firma la nostra petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...