Salta al contenuto

L’INGEGNERE LASCIA IL SUO PATRIMONIO AL SUO PAESE

image

Un testamento
solidale quello del signor Guido Chino, morto lo scorso novembre all’età di 90
anni: le sue ultime volontà sono state quelle di destinare la sua eredità al
comune di Chialamberto, un piccolo paese di montagna ai piedi del Parco Nazionale del Gran Paradiso dove amava trascorrere le vacanze. E dove aveva le sue
radici, visto che lì era nata la sua adorata mamma.  

820 mila euro sono una cifra importante per una
comunità di 346 abitanti della Val Grande di Lanzo, in provincia di Torino. In segno di gratitudine il sindaco si è
impegnato solennemente ad adoperarsi perché al generoso benefattore venga
intitolata una via o una piazza.

Secondo le disposizioni testamentarie di Guido Chino sostanziose
somme sono state devolute anche alla parrocchia – che farà realizzare una
campana in sua memoria -, alle Missionarie della Consolata e al Centro per la
ricerca sul cancro di Candiolo.

La sua generosità gli
è sopravvissuta e il suo sogno che il luogo che amava tanto rimanesse sempre
così bello si potrà realizzare.


Fonte: Canavese
News
La
stampa
 – 22 giugno 2018

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...