Salta al contenuto

L’IBIS EREMITA È TORNATO DOPO 400 ANNI

image

Estinto in Europa dal 1600, è stato avvistato in provincia di Cuneo, in Piemonte.

Un esemplare di Ibis Eremita (Geronticus eremita Linnaeus) ha stanziato per un po’ di tempo sul balcone di un’abitazione vicino all’aeroporto Levaldigi, tranquillamente appollaiato e in buone condizioni. I veterinari del servizio Asl hanno confermato il buono stato di salute generale del volatile che attualmente sopravvive allo stato selvatico soltanto in Marocco e in Siria.

L’ibis eremita è un uccello pelecaniforme della famiglia dei Treschiornitidi e questa specie rarissima ribattezzata con il nome di “Lancillotto” è riuscita a sopravvivere e percorrere migliaia di chilometri prima di arrivare in Italia, dove sono stati riscontrati altri avvistamenti. L’esemplare oggi è ospite del Centro Cicogne di Stramiano a Racconigi (TO), dove diversi altri volatili sono tutelati e curati.


Fonte: La Stampa – 7 giugno 2018

Volonwrite per Mezzopieno

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...