Salta al contenuto

FARE IL BAGNO TRA LE NUVOLE: IN ISLANDA SUCCEDE

image

Si chiama Blaa lónið, la Laguna Blu, uno dei luoghi più surreali del mondo e si trova in Islanda. Si tratta di un’area geotermale sulla penisola di Reykjanes, a circa 39 km dalla capitale Reykjavík.

La laguna è alimentata da un flusso di acque che provengono dal sottosuolo passando da depositi di lava fluida che la scaldano e la caricano di minerali, con il freddo esterno l’acqua evapora e per diversi centimetri dalla sua superficie assume l’aspetto gassoso. Il colore bianco/azzurrino dei vapori e dell’acqua è dovuto alla forte presenza di silice, calcare, zolfo e da microscopiche alghe che prolificano nel fluido caldo alle alte temperature.

La Blll

lónið è un’attrazione per molte persone che vengono in questa area per bagnarsi nelle sue acque benefiche per la pelle e sempre calde a una temperatura costante di circa 37/39°

ma è anche una fonte di energia. L’Islanda infatti è alimentata in gran parte da fonti geotermiche come questa; in gran parte delle abitazioni islandesi non esistono caldaie per il riscaldamento e l’inquinamento atmosferico nel Paese è molto basso.

_______________

Fonte: Blue Lagoon – 28 settembre 2019

✔ Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...