Salta al contenuto

UN NUOVO CAVALLUCCIO MARINO SCOPERTO IN NUOVA ZELANDA

Una nuova specie di cavalluccio marino mai vista prima è stata trovata nelle acque della Nuova Zelanda. Il minuscolo cavalluccio pigmeo è stato nominato Cylix tupareomanaia. Il termine greco Cylix significa calice e si riferisce alla cresta a forma di coppa sulla sommità della testa di questa nuova specie, un carattere mai osservato in altre specie di cavallucci dell’Australia e dell’Indo-Pacifico. La seconda parte del suo nome si riferisce al nome con cui le tribù Māori
Continua...

LA FARFALLA DI CRISTALLO

Ali trasparenti come l’aria per mimetizzarsi e un’aureola cangiante che cinge un esile corpo velenosissimo: la Greta oto è una delle meraviglie misteriose della natura. Questa farfalla endemica del centro America ha la spettacolare peculiarità di sparire e, in determinate occasioni, di adottare un potere riflettente anche mentre vola. Da qui deriva anche il soprannome spagnolo “Espejito” che tradotto vuol dire piccolo specchio, caratteristica che la rende praticamente invisibile ai predatori. Il motivo della sua
Continua...

L’OCCHIO DEL CIELO

Enormi squarci nel cielo che sembrano perforare le nuvole e proiettare la luce del sole attraverso un’aureola misteriosa. Sono conosciuti come Fallstreak hole, un termine che si potrebbe traddure come “nuvole cave”, e sono fenomeni naturali estremamente rari dalla grande bellezza che accendono la fantasia di tante persone. A causa della loro rarità e dell’aspetto insolito, i fallstreak sono a volte scambiati per oggetti volanti non identificati ma è in effetti la natura a crearli
Continua...

APRE IL GIARDINO PIÙ GRANDE D’EUROPA: FIUMI DI FIORI

Apre a Lisse in Olanda il più grande parco fiorito d’Europa, uno dei più belli al mondo. Con oltre 7 milioni di fiori che formano fiumi di narcisi, tulipani, giacinti, muscari e di centinaia di altre specie, alcune anche estremamente rare, il Kuekenhof riapre dopo due anni di chiusura causata dalla pandemia, pronto ad accogliere le persone da tutto il mondo. È questo il più grande parco di fiori a bulbo esistente e un vero
Continua...

IL TEMPIO DENTRO AL FIORE

La passiflora è una pianta originaria dei boschi dell’America centro-meridionale che produce il frutto della Maracujà, comunemente chiamato Frutto della passione. I fiori di questa pianta rampicante sono estremamente complessi e ricchi, composti da diverse corolle concentriche e da elaborate strutture riproduttive sovrapposte in mirabolanti e coloratissime architetture. Il nome di questa pianta ha origine dai missionari gesuiti che nel 17° secolo la scoprirono in Messico rimanendone affascinati e attribuendone una struttura divina. Il suo
Continua...

VIVERE IN UNA MONTAGNA

Nella riserva naturale di Huilo Huilo in Cile, nella Patagonia settentrionale, si nasconde un luogo unico al mondo, una montagna abitata che sembra uscita da un libro di fiabe. La Montaña Mágica è una struttura costruita dagli artigiani cileni con i materiali del luogo ed è interamente ricoperta da una fitta vegetazione, diventando parte della foresta natia in cui sorge. Le 13 abitazioni che sono racchiuse al suo interno sono in legno e pietra e
Continua...

IL FULMINE PIÙ LUNGO DEL MONDO ATTRAVERSA 3 STATI

L’Organizzazione Meteorologica Mondiale (WMO) ha registrato il 1 febbraio 2022 il verificarsi di un fenomeno naturale di eccezionale spettacolarità, il lampo singolo più lungo della storia che ha attraverso 3 Stati, Texas, Louisiana e Missisipi negli Stati Uniti meridionali. Il lampo ha illuminato il cielo per 768 chilometri di estensione, l’equivalente della distanza tra le città di Londra e Amburgo. Un secondo nuovo record mondiale, per la maggiore durata di un fulmine, si è verificato sull’Uruguay e
Continua...

LA MINIERA TRASFORMATA IN UN TEMPIO DI SALE

Wieliczka, vicino a Cracovia, in Polonia, è una delle più antiche miniere di sale al mondo. Una salina qui situata veniva sfruttata già dal 3500 a.C e nei secoli ha continuato a essere scavata, vedendo passare milioni di persone, minatori che hanno speso la loro vita lavorando al suo interno ma anche re e regine che incominciarono a sfruttarne i benefici del potere curativo del sale nel Medioevo. Nel corso della storia, i suoi 287
Continua...

LA FIAMMA ETERNA CHE SGORGA DALL’ACQUA

Al confine canadese dello stato di New York esiste una fiamma perenne che da sempre brucia all’interno di una cascata, un fenomeno naturale unico al mondo che unisce incredibilmente la potenza dell’acqua e del fuoco. L’Ethernal Flame si trova all’interno della Shale Creek Preserve a 12 chilometri a sud di Buffalo. Lungo un sentiero in mezzo ad un bosco scorre una cascata che nasconde una grotta in cui brilla costantemente un fascio di fuoco naturale,
Continua...

Il FIUME SOSPESO SULL’AUTOSTRADA: L’INGEGNO

È chiamato “ascensore per barche” ed è una lunghissima strada di acqua sospesa che – prodigio dell’ingegneria – collega per 21 chilometri i fiumi Mosa e Schelda, nella regione della Vallonia in Belgio.  È un dispositivo per il superamento di un dislivello che consente alle imbarcazioni di percorrere rapidamente grandi scarti longitudinali e verticali tra due corpi d’acqua disallineati. Il Canal du Centre attraversa le città di Nimy, Obourg, Ville-sur-Haine e Thieu e contiene diversi ascensori idraulici
Continua...

IL PAESE CHE SEMBRA UN PRESEPE

Un luogo leggendario che secondo un antico mito ospitava i beati, una sorta di paradiso terrestre nel quale gli eroi prescelti dagli dei potevano trascorrervi l’esistenza eterna in uno stato di assoluta felicità, godendo degli abbondanti frutti offerti dalla terra e del magnifico clima.Le Canarie sono state associate nella storia ad Atlantide, il fantastico continente sommerso del quale emergevano solo le cime delle montagne, in virtù anche del mistero che ha accompagnato per secoli queste isole,
Continua...

L’ALBERO CHE NON SI ARRENDE

L’albero di Kalaloch è un monumento della natura che dimostra la capacità di resistere e di vincere della vita ed è diventato un simbolo della resilienza che supera anche gli ostacoli più insormontabili. Un peccio di Sitka, un tipo di abete americano che è cresciuto sulla costa dello Stato di Washington, negli Stati Uniti e che l’erosione dell’acqua ha privato del terreno su cui poggiava. Nonostante le tante avversità il centenario albero continua a restare
Continua...

LA RATUFA INDICA: L’ANIMALE DELL’ARCOBALENO

Esistono in natura degli animali che sembrano disegnati dal pennello di un artista. La Ratufa Indica è uno di questi.  Conosciuto anche come lo scoiattolo gigante, vive soltanto in India e la sua specie è endemica delle foreste decidue, miste e sempreverdi umide dell’India peninsulare e il suo mantello è di tre colori che variano dal beige, l’arancione, il ruggine, il marrone, il viola e il blu. La sua coda è lunga il doppio del corpo
Continua...

LA CASA NELLA ROCCIA: LA FORZA DELLA SOPRAVVIVENZA

A 2760 metri di altezza sul monte Cristallo a nord-est di Cortina d’Ampezzo si trova una casa che da oltre 100 anni testimonia la resilienza e la capacità di adattarsi dell’uomo. Si tratta di una struttura costruita durante la prima guerra mondiale per ospitare il Maggiore Carlo Buffa, incaricato di dirigere le operazioni del fronte. La sua struttura sembra sfidare le più elementari leggi della fisica, abbarbicata alla montagna in modo surrreale e praticamente senza
Continua...

LA MONTAGNA DIVENTA UNA CASA PER ABITARE NELLA NATURA

Una montagna che custodisce una casa a due piani, costruita come la tana di un animale. Si trova nel villaggio di Vals nelle Alpi svizzere a un’altitudine di 1250 metri. Nel corso degli anni il paese ha mantenuto la sua tipologia rurale, riuscendo a preservare il suo aspetto tradizionale immerso nella natura selvaggia.  La casa nella montagna è stata progettata dagli architetti Bjarne Mastenbroek e Christian Müller, come una visione del vecchio sogno d’infanzia di vivere
Continua...

ESSERE TRASPARENTI PER NON FARE OMBRA NEL MONDO

La Cyanogaster noctivaga è un pesce che vive nel fiume Rio Negro, in Brasile. Questo caracide ha il corpo completamente trasparente ed è stato scoperto nel 2011 durante una spedizione scientifica organizzata dall’Università di San Paolo. Il suo nome scientifico si traduce come il vagabondo notturno dal ventre blu. Ha dei grandi occhi neri e la sua trasparenza permette di vedere tutti i suoi organi interni. Per questa sua caratteristica fisica il piccolo pesce è solito muoversi solo
Continua...
+

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015

Loading...