Salta al contenuto

I GENOVESI RIMETTONO A NUOVO LE LORO SPIAGGE

image

Tutta la città si è mobilitata, molte persone comuni ma anche gruppi scout, associazioni, famiglie con bambini e poi anziani, scolaresche e persino i pompieri.

Genova si è ripresa la sue spiagge, soffocate dai rifiuti e da migliaia di detriti portati dal mare. In una giornata, con sacchi, palette e buona volontà, migliaia di persone hanno ripulito le loro coste. In 5 ore su una singola spiaggia hanno raccolto 2500 bottiglie di plastica, 579 bottiglie di vetro, 615 lattine e poi 5000 pezzi di polistirolo, 932 imballaggi di plastica, 1825 sacchetti, 1225 tappi, batterie di auto, caldaie e un numero incalcolabile di mozziconi di sigaretta. Tutti prodotti monouso che hanno un utilizzo di pochi minuti, mentre una volta gettati possono durare anche secoli.

Il progetto fa parte di una iniziativa chiamata Ocean Initiatives che ha avuto più di 50.000 partecipanti nel 2018.

“In Europa ci sono più di mille giornate di pulizia spiagge all’anno –

spiega uno degli organizzatori del gruppo Surfrider – Cerchiamo poi di conteggiare tutto quello che si raccoglie per poi assieme alla sede centrale stilare un report che ci aiuta a monitorare i prodotti prevalentemente presenti e interfacciarci con gli enti pubblici”.

“Ogni cittadino deve utilizzare meno plastica e iniziare a riciclare, non abbiamo un pianeta B di riserva”, commenta una delle volontarie. Dopo aver radunato tutti i materiali, i volontari si sono occupati di dividerli in base ai criteri della raccolta differenziata insieme agli uomini dell’Amiu, l’azienda che si occupa della nettezza urbana a Genova.


Fonte: My Trekking – 23 febbraio 2019

Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...