Salta al contenuto

BABY BOOM DI GORILLA: MENO A RISCHIO D’ESTINZIONE

image

Nuovi cuccioli di gorilla stanno nascendo in Uganda, uno dei pochi luoghi al mondo in cui questa rara specie vive.

Il baby boom sta avvenendo nel Bwindi Impenetrable National Park, una foresta protetta nella zona sudoccidentale del Paese che ospita diverse importanti popolazioni di specie a rischio, eletta Patrimonio dell’umanità nel 1994. Nel parco sono protette 120 specie di mammiferi, 348 specie di uccelli, 220 specie di farfalle, 27 specie di rane, camaleonti, gechi e molte specie in via di estinzione come scimmie colobi, scimpanzé e uccelli come i buceri e i turachi. Nella sua foresta vivono 400 gorilla Bwindi, metà della popolazione mondiale dei gorilla di montagna, in via di estinzione.

La popolazione di gorilla di montagna è aumentata grazie agli sforzi di conservazione che sono stati realizzati negli ultimi anni. I gorilla di montagna sono stati per decenni nell’elenco delle specie “a grave rischio di estinzione”, ma nel 2018 sono usciti dalla lista, in seguito a un aumento della loro popolazione, pur rimanendo una specie minacciata e sottoposta a programmi di protezione internazionale. Secondo l’Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN) oggi vivono circa 1.000 gorilla di montagna tra Congo, Uganda e Ruanda, la cifra più alta mai registrata.

____________________

Fonte: Uganda Wildlife Authority; IUCN – 30 luglio 2020

image

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact cheching delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali-e-portare-la-comunicazione-gentile-nelle-scuole

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...