Salta al contenuto

FIORI ALL’IMPROVVISO AL POSTO DEL DEGRADO: LA FLOWER ART

image
image

Si chiama Guerrilla Flower la nuova arte che dalle strade di New York sta portando esplosioni di bellezza laddove c’era decadenza e abbandono.

Cassonetti della spazzatura dimenticati, cabine telefoniche dismesse, cantieri stradali e tombini che nel giro di una notte diventano opere d’arte, create con l’uso dei fiori. Una nuova forma di street art fatta di installazioni floreali che abbelliscono oggetti brutti o inutili: lo stesso principio dei graffiti nati negli anni ‘60 ma con i colori della natura invece che quelli delle bombolette spray.

L’autore di queste opere estemporanee ed ecologiche è Lewis Miller, un fioraio di New York che da qualche tempo regala le sue stravaganti opere alla sua città per creare bellezza anche negli angoli più dimenticati. Le sue installazioni, a differenza dei graffiti sui muri, rappresentano un messaggio di pura essenza dell’impermanenza: le opere infatti solitamente vengono lentamente “raccolte” dai passanti che dopo un selfie, portano via un fiore. L’opera tuttavia continua a svolgere il suo compito e diventa immortale quando le sue immagini vengono condivise sui social network che ne veicolano il messaggio a milioni di persone in tutto il mondo.

_____________________

Fonte: CNN; Lewis Miller – 4 giugno 2020

image

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact cheching delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali-e-portare-la-comunicazione-gentile-nelle-scuole

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...