Salta al contenuto

IL LAGO ROSA CHE COLORA L’IRAN

image

Il lago di Maharlou è situato nel sud dell’Iran, è conosciuto per il suo intenso e insolito colore rosso che dopo ogni estate lo ricopre di magia.

L’acqua del lago è molto salina e sviluppa batteri alofiti e alghe resistenti alla salinità che creano quella che in natura è definita la marea rossa. Il sale del lago è ricco di potassio e altri sali presenti nelle rocce del bacino alimentato per alcuni mesi dell’anno dal fiume Rudkhane-ye-Khoshk. L’acqua del lago evapora di solito entro la fine dell’estate e a causa degli alti tassi di evaporazione e delle alte concentrazioni saline acquisisce il suo caratteristico colore vermiglio. Questo fenomeno si verifica quando la densità delle alghe del lago è così elevata da rimanere sulla superficie dell’acqua come uno strato che impedisce lo scambio d’aria con l’acqua e che provoca una diminuzione del livello di ossigeno. La combinazione di questi elementi produce una sostanza che crea le condizioni adeguate per permettere la vita solo a questi particolari batteri colorati.

La vicina città di Shiraz è la sede della “Moschea Rosa” costruita nel 1888, una delle più belle dell’Iran. Per la concomitanza di queste due particolari attrazioni la regione è anche chiamata la terra rosa.

__________________

Fonte: Tripadvisor; Foto di Fars News Agency – 17 ottobre 2020

image

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact cheching delle notizie di Mezzopieno

✖  BUONE NOTIZIE CAMBIANO IL MONDO. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazione-positiva-e-veritiera-in-giornali-e-telegiornali-e-portare-la-comunicazione-gentile-nelle-scuole

ツ diffondiamo la positività condividi

Leggi più notizie su:

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...