Salta al contenuto

IL VATICANO NOMINA LA PRIMA DIRIGENTE DONNA DELLA SUA STORIA

image

Per la prima volta nella storia, lo Stato Vaticano ha
nominato una donna in una posizione dirigenziale presso la Segreteria di Stato. Francesca
Di Giovanni è una laica di Palermo di 66 anni e coprirà il ruolo di
sottosegretaria della Sezione per le relazioni con gli Stati, con
specifica responsabilità per il settore multilaterale che si occupa delle
organizzazioni intergovernative a livello internazionale e della rete di
trattati internazionali.

La Di Giovanni ha lavorato nel settore multilaterale negli
ultimi 27 anni, in particolare su temi relativi a migranti e rifugiati, diritto
internazionale umanitario, comunicazioni, diritto internazionale privato e sulla condizione delle donne. “Il Santo Padre ha preso una decisione innovativa certamente, che al di là
della mia persona, rappresenta un segno di attenzione verso le donne” ha dichiarato.

Papa Francesco ha realizzato quella che era sembrata una promessa della sua omelia per la Giornata
mondiale della pace del 1° gennaio di quest’anno, quando aveva dichiarato: “Le donne
sono donatrici e mediatori di pace e dovrebbero essere pienamente incluse nei
processi decisionali. Perché quando le donne possono condividere i loro
doni, il mondo si trova più unito, più pacifico”. L’impegno della neo-eletta è stato: “ Vorrei contribuire affinché questa
visione del Santo Padre possa essere realizzata, insieme agli altri colleghi
che lavorano in questo settore del Segretariato di Stato, ma anche con altre
donne – e sono molte – che lavorano per costruire la fratellanza anche in
questa dimensione internazionale ”.

______________

Fonte: Vatican News  – 15 gennaio 2020

✔ Buone notizie cambiano il mondo. Firma la petizione per avere più informazione positiva in giornali e telegiornali https://www.change.org/p/per-avere-un-informazion

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...