Salta al contenuto

CASE A 1 EURO: LA VALLE D’AOSTA RIAPRE LE PORTE

image

Gli immobili abbandonati del piccolo paesino di Oyace, in valle d’Aostya saranno ceduti per la cifra simbolica di 1 euro.

Appena la notizia si è diffusa, i telefoni degli amministratori locali e del Comune sono diventati bollenti. "Abbiamo ricevuto oltre 50 richieste, via telefono e social", spiega il sindaco, Stefania Clos. “Ci hanno scritto dall’Argentina, dalla Sicilia, da Lecco, Como, Milano”. L’obiettivo del progetto, il primo del genere in Valle d’Aosta, è il recupero di immobili abbandonati, sia nel capoluogo sia nelle frazioni, favorendo l’insediamento abitativo di famiglie, attività turistico-ricettive, negozi e botteghe artigianali.
 "Spesso gli immobili in disuso o fatiscenti entrano nel dimenticatoio dei proprietari, che in alcuni casi sono anche numerosi. Vogliamo aiutarli a disfarsene, vendendoli al prezzo simbolico di un euro. Allo stesso tempo, miriamo a riqualificare il Comune", spiega Clos.
Il paese sorge a poco meno di 1.400 di metri di quota nella Valpelline, a circa 20 minuti di auto da Aosta, ed è circondato da boschi e pascoli.

__________________

Fonte: ANSA – 5 febbraio 2021

image

✔ VERIFICATO ALLA FONTE | Guarda il protocollo di Fact checking delle notizie di Mezzopieno

???? Leggi tutte le buone pratiche del Comune di Oyace

???? Guarda le buone notizie dalla Valle d’Aosta

???? Leggi tutte le notizie dagli assessorati alla gentilezza

ツ diffondiamo la positività condividi

Articoli correlati

© MEZZOPIENO NEWS | TESTATA REG. TRIB. TORINO 19-24/07/2015
Loading...